Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-09-2021]

windows 10 aggiornamento settembre stampanti

Ci risiamo: Microsoft rilascia un aggiornamento di Windows 10 - all'interno del ciclo di rilascio previsto, non per qualche emergenza - e il sistema di stampa ha problemi.

Stando alle segnalazioni gli update cumulativi di settembre KB5005565 e KB5005566, rilasciati lo scorso martedì, impediscono il funzionamento delle stampanti di rete e condivise, che riprendono a funzionare non appena quegli aggiornamenti vengono disinstallati.

Nei casi migliori le stampanti non si rifiutano completamente di stampare, ma per farlo richiedono l'inserimento delle credenziali di amministrazione.

Il problema non riguarderà molti utenti domestici, che più facilmente avranno stampanti collegate via USB (anche se si vanno diffondendo le stampanti Wi-Fi), ma per le aziende è un serio problema.

I due update dovrebbero porre completamente fine alla minaccia di PrintNightmare che dallo scorso luglio aleggia sullo spooler di stampa di Windows, risolvendo le ultime questioni ma, quand'anche il problema fosse stato finalmente risolto del tutto, gli effetti collaterali non sono certo trascurabili.

Microsoft al momento non ha ancora commentato la vicenda nel suo complesso, rilevando solo che la richiesta di credenziali di amministrazione da parte delle stampanti nelle reti con server può essere imputata alla presenza di due versioni diverse del driver di stampa sul server e sul client: portare entrambe le installazioni alla medesima versione dovrebbe risolvere il problema.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Windows 10, calano le prestazioni dopo la patch per PrintNightmare
Windows, patch di emergenza per sistemare i problemi con la stampa
PrintNightmare, la patch non funziona
Pronta la patch per PrintNightmare, da installare subito
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
L'aggiornamento di Windows che sfoca lo schermo
Windows 10, problemi a barra e stampanti dopo l'update
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui

Commenti all'articolo (5)

Tutti molto sarcastici eh? :wink:
26-9-2021 10:08

È quello che ho pensato anche io. Non si tratta di un bug ma di una feature: evitare di stampare significa non consumare carta, toner e corrente... :twisted: Leggi tutto
26-9-2021 06:49

Personalmente penso che tu sia o troppo ottimista o sarcastico... propendo per la seconda però. Leggi tutto
25-9-2021 15:19

{al}
è per la green economy.
23-9-2021 17:35

{alvin}
Forse anche per questo nadella vuole imporre il nuovo SO, magari hanno rifatto buona parte del kernel e/o cambiato strategia di gestione dei blocchi.
20-9-2021 12:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (5300 voti)
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 novembre


web metrics