Giocare a Doom su Twitter? Ora si può



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-10-2021]

Tweet2Doom

Nel corso degli anni il primo capitolo di Doom, il popolarissimo videogioc0 nato nel 1993, è riuscito ad approdare su una vastissima serie di piattaforme, coinvolgendo anche dispositivi che con i videogame nulla hanno a che fare.

Dalla TouchBar dei MacBook fino ai test di gravidanza, praticamente tutto ciò che ha uno schermo ormai può vantarsi di aver ospitato Doom.

Ora alla già lunga lista si aggiunge una nuova possibilità: dallo scorso mese è infatti possibile giocare a Doom via Twitter, grazie a Tweet2Doom.

Tweet2Doom è un bot per Twitter che, in risposta ad alcuni comandi (elencati nel primo post dell'account), genera un video in cui mostra l'esecuzione dei comandi stessi da parte del Doomguy.

Si tratta insomma di una partita condotta quasi "alla cieca", più simile a uno strategico a turni che a uno sparatutto; è un port forse non particolarmente pratico o elegante del videogioco, ma che ha già attirato tutta una serie di curiosi che si sono sfidati per riuscire a superare il primo livello di Doom nel minor tempo possibile.

Al momento in cui scriviamo, il record appartiene a un utente che ci è riuscito con appena due tweet, per un tempo di gioco totale di soli 11 secondi.

Oltre ai giocatori "seri", Tweet2Doom ospita anche i tweet di quanti si cimentano nel gioco senza una vera idea di quel che stanno facendo, dando vita a brevi video in cui il Doomguy, più che farsi largo tra i demoni che hanno infestato Fobos, sembra in preda all'ebbrezza.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Doom e Doom II sbarcano in Germania (17 anni dopo)
Il ritorno di Wolfenstein 3D

Commenti all'articolo (1)

Intramontabile Doom... :lol:
23-10-2021 14:46

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual il prodotto che pi ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4638 voti)
Febbraio 2023
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 febbraio


web metrics