BlackBerry vende i suoi brevetti. Pioggia di cause in arrivo?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-02-2022]

blackberry vende brevetti

La triste parabola discendente di BlackBerry si arricchisce di un nuovo capitolo, in cui ciò che restava dell'azienda che un tempo dominava il mercato degli smartphone (prima ancora che il termine prendesse piede) viene venduto e disperso.

Nel dettaglio, si tratta di ciò che di più prezioso BlackBerry possedeva, ossia il suo patrimonio di brevetti, che coprono le varie tecnologie hardware e software integrate negli anni nei prodotti, dalle tastiere Qwerty al sistema di messaggistica BlackBerry Messenger.

Tutto ciò da oggi è proprietà di Catapult IP Innovations che, per assicurarsene il possesso, ha sborsato 600 milioni di dollari. O, per meglio dire, ha creato una situazione complicata che sembra proprio presagire a un'era di contenziosi legali contro chiunque sia attivo nel settore della telefonia mobile.

Catapult, infatti, è di costituzione molto recente e, praticamente, non ha attività: non vende, non compra, non produce. Non ha, insomma, alcun modo di generare introiti.

Quello che ha è un prestito da 450 milioni di dollari che le è stato concesso proprio perché possa iniziare a pagare BlackBerry versando immediatamente quella cifra, e l'obbligo di dover iniziare a versare i restanti 150 milioni entro tre anni.

Come può un'azienda appena nata e già tanto indebitata far fronte a tutto ciò? La risposta più ovvia è: facendo fruttare i brevetti appena acquisiti. Ma, dato che è estremamente improbabile che ciò possa avvenire trasformandoli in prodotti fisici, ecco che l'unica strada che appare percorribile consiste nell'iniziare a far causa a destra e a manca a chiunque utilizzi tecnologie che possano somigliare a quelle descritte nei brevetti stessi.

Ovviamente questo scenario è al momento soltanto ipotetico e Catapult non ha certo annunciato nulla del genere, ma non si vede come altrimenti possa evitare di andare in bancarotta.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
BlackBerry dice addio agli smartphone
BlackBerry, causa contro Android per i brevetti
Lo smartphone Android 6 più sicuro al mondo è di BlackBerry

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

In effetti sembra proprio la descrizione di un troll dei brevetti quindi il seguito mi sembra piuttosto scontato, ovviamente il rischi del mestiere Ŕ quello giÓ descritto da Homer S.qualche post sopra il mio. Leggi tutto
5-2-2022 14:16

Beh, c'ho provato, come loro del resto.
4-2-2022 08:09

L'aria che respiro io ha una percentuale di ossigeno, azoto, e inquinanti, diversa dal tuo brevetto. Quindi, nada :D Leggi tutto
3-2-2022 18:12

Ovvio che il finanziatore si aspetta una fetta della torta, il punto Ŕ se ci sarÓ una torta. Far causa a casaccio a chi capita pu˛ anche rivelarsi un buco nell'acqua, soprattutto se puntano ai bersagli grossi che possono schierare orde di avvocati famelici e ben addestrati, tipo un esercito di G.I. Joe zombie. Oltretutto, il fattore... Leggi tutto
3-2-2022 15:58

{ovvio}
La domanda è: come può un'azienda appena nata farsi prestare somme così elevate, non producendo alcunché? Evidentemente i 'prestatori' sono della partita....
3-2-2022 13:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Di quale generazione fai parte?
Generazione silenziosa: i nati tra il 1925 e il 1945
Baby boomers: i nati tra il 1945 e il 1965
Generazione X: i nati tra il 1965 e il 1980
Generazione Y (o Millennials): i nati tra il 1980 e il 1995
Generazione Z (o Post-Millennials): i nati dal 1995 al 2010
Generazione Alpha (o Screenagers): i nati dopo il 2010

Mostra i risultati (3179 voti)
Febbraio 2023
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 febbraio


web metrics