Il Giappone dichiara guerra... ai floppy disk



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-09-2022]

giappone guerra floppy disk

Se i lettori e i masterizzatori di CD e DVD stanno soltanto negli ultimi tempi scomparendo del tutto da computer desktop e portatili, i floppy disk hanno intrapreso la strada dell'estinzione già da parecchio tempo: sono semplicemente inadatti alle esigenze moderne in fatto di memorizzazione di dati.

Eppure sarebbe sbagliato affermare che siano completamente svaniti dalla scena informatica. Non solo perché fino al 2019 il Pentagono gestiva l'arsenale nucleare americano usando floppy da 8 pollici (una tecnologia nata negli anni '60) o perché a tutt'oggi Boeing adopera i più moderni dischetti da 3,5 pollici per aggiornare i software dei 747, ma perché in Giappone sono tuttora diffusi presso gli enti governativi.

Come ha fatto sapere su Twitter Kono Taro, Ministro per gli affari digitali, ancora oggi «circa 1900 procedure governative» prevedono l'utilizzo di supporti fisici che in altri settori sono stati destinati all'oblio, come i CD e, per l'appunto, i floppy disk.

«Rivedremo rapidamente queste procedure» ha poi dichiarato il Ministro in conferenza stampa, dando il via alla guerra contro le tecnologie sorpassate e forte del supporto del Primo Ministro Fumio Kishida, che ha commentato: «Dov'è che si riesce a comprare dei floppy disk, oggigiorno?».

Il piano complessivo prevede che gli uffici della pubblica amministrazione adottino largamente soluzioni basate sul cloud computing, operazione che ha tra gli scopi la riduzione delle lungaggini causati dall'uso di supporti fisici.

Nel mirino del Ministro per gli affari digitali non ci sono però soltanto i floppy: un'altra tecnologia che il ministro Kono vuol vedere scomparire è infatti il fax, anch'esso tuttora molto usato dagli uffici delle amministrazioni pubbliche e statali.

«Sto cercando di eliminare i fax, e ho ancora ogni intenzione di farlo» ha affermato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Quando verranno vietate la carta e la burocrazia, allora. Leggi tutto
7-10-2022 10:04

Anch’io non vedo l’ora che il fax venga VIETATO per qualsiasi comunicazione ufficiale
6-10-2022 21:40

Giacobbo ha tutto l'interesse a crederci, l'ha sempre avuto altrimenti gli toccava andare in fabbrica...
10-9-2022 13:32

Ormai a quelli crede solo Focus (e forse Giacobbo che ci lavora...).
10-9-2022 12:03

Eh certamente, con i potenti mezzi che i nazisti avevano... anche se un po di fantasia.
10-9-2022 11:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il maggior problema tra questi?
La gente comune non capisce molto di scienza.
La stampa e i media non mettono in risalto le scoperte veramente importanti.
La stampa e i media semplificano troppo le scoperte scientifiche.
La gente comune si aspetta soluzioni semplici e veloci.

Mostra i risultati (1952 voti)
Gennaio 2023
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 gennaio


web metrics