Il ritorno del Walkman

Lo storico lettore musicale di Sony torna in versione moderna, con schermo touch e 32 Gbyte di memoria.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-01-2023]

sony walkman a306

È morto una prima volta nel 2010 (nella tradizionale versione a musicassette) e poi di nuovo nel 2015, quando pareva che per i lettori musicali non ci fosse più spazio in un mercato dominato dagli smartphone.

Eppure, in occasione del CES 2023, Sony ha presentato una nuova incarnazione del Walkman, il NW-A306.

Realizzato in alluminio, disponibile in nero e in blu, e con un aspetto che richiama da vicino l'originale Walkman (con i pulsanti ben in evidenza sul lato, il NW-A306 offre uno schermo touch TFT da 3,6 pollici a colori con risoluzione di 1280x720 pixel e una tecnologia proprietaria - il Digital Sound Enhancement Engine - che promette di «ripristinare le sottigliezze acustiche e la gamma dinamica».

Internamente dispone di 32 Gbyte di memoria (di cui liberi circa 18 Gbyte), che può essere espansa tramite scheda microSD; può riprodurre la musica scaricata ma supporta anche diversi app per accedere ai servizi di streaming tramite connessione Wi-Fi, mentre la batteria integrata promette fino a un massimo di 36 ore di autonomia (chiaramente, la durata reale dipende dall'uso: lo streaming consuma di più della riproduzione dei file locali).

La ricarica avviene tramite una porta USB-C, mentre tra i protocolli supportati c'è anche il Bluetooth 5.0; nella confezione è presente un paio di cuffie tradizionali, con il filo, da inserire nel jack da 3,5 millimetri.

Il prezzo per questa versione moderna di un apparecchio storico non è esattamente economico: il Walkman NW-A306 è in vendita a 400 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Sony festeggia trent'anni di Walkman
Sony sfida Apple con il Walkman Touch
Steve Wozniak: "L'iPod sta morendo"

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Sono pazzi, un prodotto del genere dovrebbe essere venduto ad un max di 60 euro. Giusto per staccare i ragazzini dagli smartphone. Leggi tutto
27-1-2023 09:04

Quoto! Ad un prezzo del genere le caratteristiche offerte sono decisamente scarse, ok la qualità del prodotto e del suono ma, se voglio sentire veramente bene la musica, me ne sto a casa comodo e la ascolto dall'impianto HiFi... Leggi tutto
22-1-2023 10:55

Ma quale ritorno. Sony ha da sempre nel proprio catalogo i walkman per musica liquida. Questo e' solo la versione 2023 . Leggi tutto
20-1-2023 08:51

{uomo_stocastico}
Nel settore HI-FI, abbiamo bisogno di aziende produttrici ed operatori del settore piu' onesti... moolto piu' onesti.
19-1-2023 20:09

400 EURO? ma sono impazziti totalmente. Ormai qualsiasi cellulare fa lo stesso lavoro egregiamente. Massimo 100 euro, guarda.
19-1-2023 19:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I sacchetti biodegradabili sono più innovazione o più ecobufala?
Innovazione: faranno risparmiare petrolio e calare l'inquinamento.
Ecobufala: costano di più e per l'ambiente non cambia niente.

Mostra i risultati (3468 voti)
Gennaio 2023
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics