Sfida su TikTok costringe ad aggiornare 8 milioni di auto

La Kia Challenge ha già provocato centinaia di furti e otto morti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-02-2023]

kia challenge tiktok aggiornamenti furti

A causa di una "sfida" su TikTok - quel genere di attività che ha visto gente cuocere il pollo nello sciroppo per la tosse - le case automobilistiche Hyundai e Kia sono state costrette a distribuire un aggiornamento software per i loro veicoli, invitando gli utenti a installarlo subito.

La sfida - denominata Kia Challenge - si va diffondendo per lo più negli Stati Uniti e consiste nel rubare diversi modelli di Hyundai e Kia venduti tra il 2015 e il 2019, ovviamente con l'unico scopo di riprendere la bravata - che sarebbe meglio definire "reato" - e condividerla su TikTok: al momento in cui scriviamo i furti d'auto sono già centinaia; in 14 casi ci sono stati degli incidenti, e otto persone sono morte.

I veicoli più recenti sono dotati di immobilizzatore elettronico. Quelli di cui stiamo parlando, invece, ne sono sprovvisti: così gli USA sono presi d'assalto da torme di adolescenti che si fanno chiamare Kia Boyz scassinano auto, aggirano l'accensione usando pochi strumenti resi noti sempre via TikTok (basta un cavo USB e poco altro) e se ne vanno con il veicolo, almeno nel migliore dei casi.

È per cercare di contenere il fenomeno, Hyundai e Kia hanno deciso di rilasciare l'aggiornamento software; esso però non abilita un immobilizzatore che non c'è, ma aumenta la durata del suono dell'allarme da 30 secondi a un minuto e impone la presenza di una chiave nel quadro perché il motore possa essere avviato.

Nel caso di Hyundai, inoltre, e per quanto riguarda i modelli che si accendono tramite una tradizionale chiave (e non premendo un pulsante), il nuovo software impedisce l'accensione attiva una modalità che inibisce l'accensione quando l'auto viene chiusa usando il telecomando; chi la apre scassinandola, quindi, non può accenderla senza avere a disposizione il suddetto telecomando.

I produttori affermano che sono circa 8 milioni i veicoli i cui proprietari dovrebbero immediatamente informarsi per l'installazione dell'update (operazione che comunque richiederà mesi per essere portata a termine), al fine di evitare spiacevoli conseguenze: il fenomeno che si sta diffondendo è infatti tanto serio che la NHTSA ha diramato un avviso in cui informa sia dell'accaduto sia della disponibilità dell'aggiornamento.

Hyundai ha inoltre deciso di regalare a quanti si rivolgeranno alla casa per l'update un adesivo di posizionare sul finestrino, con il quale si informano i ladri/tiktoker che il veicolo è stato dotato di una ulteriore tecnologia antifurto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
TikTok, trucchi di sicurezza

Commenti all'articolo (2)

@ zero Prenderli, sbatterli in galera e buttare la chiave... :twisted:
20-2-2023 18:32

Perfetto, hanno pubblicato le prove del reato. Cos'altro serve? . Leggi tutto
15-2-2023 18:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai incontrato persone conosciute online?
Non mai capitato, ma vorrei.
Non mai capitato e non ne ho intenzione.
E' capitato, ma continuiamo a tenerci in contatto prevalentemente attraverso Internet.
E' capitato e ora la relazione prevalentemente telefonica o dal vivo.
E' capitato, ma la delusione stata tale che non ci sentiamo pi.

Mostra i risultati (2854 voti)
Maggio 2023
Stack Overflow è la prima vittima della IA
WhatsApp, ora i messaggi si possono modificare dopo l'invio
HP e l'aggiornamento che rende inutilizzabili le stampanti
Windows 10 21H2, aggiornamento forzato in vista
Google Chrome dirà addio al lucchetto da settembre
WhatsApp accede di nascosto al microfono. Solo un bug di Android?
Western Digital agli utenti: gli hacker hanno i vostri dati
Il “Padrino della IA” lascia Google per avvertire il mondo dei pericoli
Aprile 2023
WhatsApp introduce il supporto a più smartphone
La UE metterà il naso negli algoritmi dei giganti del web
Con la vendita della Rete TIM avremo le tariffe più alte
Windows 11 in versione live
Western Digital violata, sottratti 10 Tbyte di dati
Windows 11, il tasto Stamp cambia funzione
Espositori in fuga, cancellato l'E3 2023
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 maggio


web metrics