Arriva Skype 4.0 per Windows

L'ultima release del software VoIp più usato migliora nell'interfaccia e introduce un nuovo codec audio che promette una qualità mai udita.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-02-2009]

Skype 4.0 Windows

Skype 4.0 per Windows è finalmente pronto per il download: dopo tre versioni beta in cui gli sviluppatori si sono sforzati per rendere il più semplice possibile l'uso del software e hanno generalmente incontrato il favore degli utenti, è finalmente giunto il momento di svelare le novità al grande pubblico.

Il nuovo Skype è dotato di un rinnovato motore audio (chiamato Silk) che promette di dimezzare il consumo di banda a parità di qualità e introduce la modalità Super wideband che, avendo banda disponibile e apparecchi compatibili, promette una qualità mai udita.

La novità più visibile riguarda invece il reparto video, migliorato sotto il punto di vista delle prestazioni e della qualità e che ora dispone di una finestra più ampia. Se, nel corso di una videochiamata, la banda disponibile dovesse ridursi, il bandwidth manager provvederà a dare la massima priorità all'audio, sacrificando le immagini.

L'interfaccia è ora composta, di default, da un solo pannello (anche se è possibile tornare ai due pannelli) ed è più semplice avviare le chiamate.

Skype 4.0 si presenta con due skin (una grigio chiaro e una blu); il supporto alla personalizzazione e a ulteriori interfacce migliorerà con il rilascio delle ulteriori versioni che appariranno nel corso dell'anno.

Non ha ricevuto grandi attenzioni, invece, il client di instant messaging: l'attesa funzionalità per ricordare i compleanni, per esempio, dovrà prendere il prossimo treno.

Skype 4.0 per Windows può essere scaricato dal sito ufficiale. La versione per Linux, purtroppo, è ancora ferma alla release 2.0.0.72. Né sta molto meglio Os X, per il quale la versione 2.8 è attualmente in beta.

Link per maggiori informazioni su Skype.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

{anonima}
W 2k? Leggi tutto
4-2-2009 15:15

Speriamo bene Sapete se questa nuova versione porta miglioramente anche per l'invio/ricezione di file? Leggi tutto
3-2-2009 20:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, come nascono la maggior parte delle bufale che girano su Internet?
Come scherzi rivolti esclusivamente ad amici e conoscenti (che poi involontariamente li propagano in giro)
Dalla "buona volontà" di persone che credono di fare un favore al mondo diffondendo dicerie e stranezze dandole automaticamente per buone
Dalla curiosità di vedere se una propria invenzione possa diventare "famosa" sulla rete, ma anche quanta gente ci arriverà a credere e con che velocità si propagherà
Dalla volontà di creare disinformazione su determinati argomenti
Altro (specificare)

Mostra i risultati (2131 voti)
Agosto 2020
Mozilla licenzia il 25% dei dipendenti
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics