Panasonic rinuncia al mercato delle console portatili

Il progetto Jungle è morto ancor prima di vedere la luce.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-03-2011]

Panasonic Jungle cancellata

Lo scorso ottobre, Panasonic aveva annunciato la propria intenzione di entrare nel mercato delle console portatili, sviluppando un progetto dal nome in codice Jungle.

Ora l'azienda fa sapere di aver rinunciato "a causa di cambiamenti nel mercato e nella nostra strategia".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Esattamente: un'altra piattaforma da prendere in considerazione per gli sviluppatori di sw, francamente poco credibile... Io avanzai fortissime perplessità all'epoca dell'uscita della notizia e finalmente anche i capoccioni di Panasonic sembrano aver capito l'antifona: meglio così, che continuino a concentrarsi sulle TV, dove sono veri... Leggi tutto
7-3-2011 15:28

Avessero realizzato un buon hardware e unito alla possibilità di acquistare giochi on-line avrebbero potuto comunque dire la loro. Ovviamente dipendeva poi da quanti/quali titoli sarebbero usciti...
3-3-2011 12:19

Beh, hanno fatto solo bene, avrebbero senzaltro perso soldi e risorse e basta.. Una cosa simile sarebbe nata morta, a meno di funzioni e possibiltà rivoluzionarie date le varie console altamente sviluppate e conosciute già sul commercio (iPod,Phone,Pad,PSP,DS ecc)
3-3-2011 12:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La NSA non spiava solo i cittadini USA ma anche i governi di Francia, Germania e Italia. Qual è la tua reazione di fronte a questa notizia? (se vuoi dare risposte multiple o commentare ulteriormente, usa il forum)
Sono profondamente indignato: come si sono permessi?
Sono stupito che gli USA siano arrivati a questo punto.
In fondo lo fanno per prevenire gli attentati; quindi li giustifico, almeno parzialmente.
Non mi sorprende. E' da un po' che l'Europa non conta più un tubo.
Accidenti! Avranno ascoltato anche le telefonate con la mia fidanzata/o.
I nostri politici non hanno nulla di più importante di cui preoccuparsi?
Lo so perfino io che i telefoni sono spiati, figuriamoci i terroristi.
Avevano ragione quelli di Zeus News, quando già nel 2001 scrivevano di Echelon.

Mostra i risultati (3102 voti)
Gennaio 2023
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics