Il più grande drive al mondo

Può contenere 60 volte il backup del World Wide Web.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-09-2011]

IBM drive 120 petabyte

Nei laboratori di ricerca IBM di Almaden, in California, sta prendendo forma il più grande drive del mondo: un sistema di memorizzazione con una capacità di 120 petabyte (120 milioni di Gbyte).

Costituito da 200.000 normali hard disk raffreddati ad acqua, servirà a un cliente di IBM che ha bisogno di un supercomputer per svolgere simulazioni accurate di fenomeni reali.

A questo scopo IBM ha sviluppato un apposito meccanismo di backup integrato nel sistema: oltre a replicare i dati su più dischi, quando un hard disk cessa di funzionare il software copia lentamente le informazioni che vi risiedevano, prese dagli altri dischi, sull'hard disk sostitutivo, consentendo in tal modo al supercomputer di continuare a operare senza rallentamenti.

Se però più guasti avvengono contemporaneamente, allora il processo di ricostituzione dell'integrità viene accelerato, per evitare che nuovi danni peggiorino la situazione.

Il filesystem utilizzato è GPFS, sviluppato da IBM, che suddivide i file su più dischi e permette al sistema di leggerne o scriverne le diverse parti contemporaneamente.

È stato calcolato che il superdrive possa contenere 60 copie della WayBack Machine, il popolare archivio del Web che conta oltre 150 miliardi di pagine.

«Un sistema da 120 PByte adesso sembra una cosa folle» - spiega Bruce Hillsberg, leader del progetto - «ma entro pochi anni tutti i sistemi di cloud computing potrebbero essere così».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

Esatto! Leggi tutto
9-9-2017 09:18

QUOTONE! (mi hai preceduto) Leggi tutto
5-9-2011 18:38

C'e' poco da valutare, i dischi SAS hanno prestazioni migliori e maggiore affidabilità dei dischi SATA (come SCSI rispetto a EIDE), peccato che in confronto i costi siano inaccessibili per il mercato consumer, oltre ai tagli decisamente più piccoli. Leggi tutto
5-9-2011 12:09

Ma non ci stanno i miei film Piratati! :cry: :lol: :lol: :lol: Ciao Leggi tutto
4-9-2011 22:03

Le dimensioni contano, eccome! Leggi tutto
4-9-2011 19:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hanno suscitato polemiche in Abruzzo alcuni manifesti pubblicitari con una ragazza in bikini e la scritta: "La diamo a tutti... l'Adsl dove non c'è". Alcuni hanno proposto di farli rimuovere perché lesivi della dignità della donna. Cosa ne pensi?
Sono contrario al ritiro dei manifesti perché sono incisivi e divertenti.
Li trovo volgari ma non credo che si possano proibire.
Bisogna farli rimuovere perché sono vergognosi.
Non penso che aumenteranno gli abbonamenti Adsl, anzi...
Altri gestori hanno fatto di peggio.

Mostra i risultati (3676 voti)
Aprile 2020
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Tutti gli Arretrati


web metrics