La bambola che dice parolacce

In vendita nella catena Toys R Us, ha già scatenato le proteste dei genitori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-11-2011]

bambola parolacce

Con l'avvicinarsi delle festività natalizie (e la relativa stagione di compere), i negozi di giocattoli fanno a gara per attirare clienti lanciando iniziative e provocazioni.

Non è tuttavia chiaro se quella ideata dalla catena americana Toys R Us riuscirà ad attirare clienti o soltanto le ire delle mamme infuriate.

L'ultima novità apparsa sugli scaffali è infatti una bambola - anzi, per la precisione una serie di tre bambole, chiamate You&Me Interactive Play&Giggle Triplet Dolls - la cui particolarità è dire parolacce.

Non parolacce "innocue" da bambini, ma insulti del tipo You crazy bitch (un po' come il nostro brutta tr...) e fuck you (va' a farti f...). L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è secondo te la peggiore invenzione della storia?
Le sigarette
I fast food
Le armi
Il nucleare
La Chiesa
La televisione
L'automobile
I telefoni cellulari
Gli autovelox

Mostra i risultati (8068 voti)
Leggi i commenti (35)
Molti genitori hanno già iniziato a protestare per quest'ultima "provocazione", chiedendo il ritiro delle bambole dagli scaffali ma i dirigenti di Toys R Us declinano ogni accusa, spiegando che «non abbiamo ricevuto lamentele tali da giustificare una simile azione» e sostenendo che «Le frasi pronunciate dalle bambole sono solo dei suoni infantili».

In effetti, leggendo le opinioni lasciate dagli utenti sul sito di Toys R Us a proposito di questo prodotto, si trova sia chi sostiene che la bambola sia effettivamente dedita al turpiloquio e chi invece afferma che si tratti di parole innocue ma storpiate in maniera tale da sembrare insulti, proprio come capita talvolta ai bambini piccoli.

Aggiornamento: grazie al lettore Ziomik, che ha postato nei commenti un filmato abbastanza esplicativo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 14)

peccato :(
10-12-2011 19:44

In età ben più avanzata, istigavo un pappagallo a dire "minchia" in un pub olandese che frequentavo abitualmente in trasferta per lavoro. I miei serissimi colleghi ingegneri si scandalizzavano molto, ma poi collaboravano con me. Purtroppo il pub ha cambiato gestione prima che il pappagallo imparasse a parlare. Leggi tutto
9-12-2011 22:59

in spagna è pieno di inglesi a palma e alle canarie qui? non ce ne sono come mai?
9-12-2011 21:18

c'era una signora che abitava a piano terra ed aveva un pappagallo,si arrabbiava perchè da piccoli dicevamo parolacce per farle ripetere a lui :P
9-12-2011 17:53

Ma insomma! I genitori sono fortunatamente liberi di scegliere ciò che comperano. La sensibilità individuale fa il resto: non credo che mi avrebbe disturbato tanto una bambola pornolalica quando i miei innumerevoli figli erano in età da riceverle, anche se non avrei visto la necessità di comperarla. Le parolacce, oltre che a casa, si... Leggi tutto
9-12-2011 16:46

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Pensi che il carpool dinamico (passaggi a utenti che fanno lo stesso percorso organizzandosi via web o smartphone) sia una buona soluzione per diminuire il traffico e abbassare i costi?
E' una buona idea, a patto che sia sicuro, il costo sia basso e non si debba essere legati ad alcun utente.
Non credo che funzionerà in Italia.
Non ne sono sicuro, ma potrebbe funzionare.
Controllerei le referenze dell'autista designato prima di salire sulla sua auto. Ma utilizzerei il servizio.
Parteciperei volentieri perché è un'ottima idea!
Potrei usufruirne, anche per ridurre l'inquinamento, anche se ho la mia auto. Qualche volta potrei fungere da autista.

Mostra i risultati (1710 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 agosto


web metrics