In prova: Mio Spirit 687 Truck

IL TEST DI ZEUS - Il navigatore di Mio Technology offre riconoscimento vocale, tecnologia IQ Routes e una speciale modalità per i mezzi pesanti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-06-2012]

main 01

Il Mio Spirit 687 Truck è il modello più evoluto della gamma di navigatori GPS Spirit prodotta da Mio Technology.

Si tratta di un navigatore dotato di un ampio schermo da 5 pollici (con una risoluzione di 480x272 pixel), che è certamente uno dei suoi punti di forza per quanto riguarda le dimensioni poiché permette di vedere comodamente la strada e le indicazioni.

La dotazione di pulsanti fisici è ridotta al minimo indispensabile: sul lato sinistro dello schermo vi sono il pulsante per il ritorno al menu principale e il tasto di acquisizione delle coordinate GPS (premendolo, vengono salvate sulla memoria interna).

Nella parte alta si trova invece l'interruttore per l'accensione e lo spegnimento, costituito da uno slider dotato di tre posizioni: se posto al centro il navigatore è spento; se spostato verso sinistra il navigatore è acceso; se spostato verso destra si avvia il ripristino del sistema.

Questa soluzione non pare davvero brillante, poiché non è impossibile, in un momento di distrazione, resettare per errore il dispositivo.

Sondaggio
Qual è il tuo approccio nei confronti del navigatore satellitare?
Mi affido al navigatore solo in caso di necessità.
Sono diffidente e non mi baso totalmente sulle indicazioni del dispositivo.
Non mi metto al volante prima di aver acceso il magico schermo.
Non ne ho mai avuto uno.
Preferisco fermarmi a chiedere informazioni ai passanti.
Non mi interessano le indicazioni: in fondo a volte è bello anche basarmi sul mio istinto e nel caso sbagliare strada.

Mostra i risultati (2725 voti)
Leggi i commenti (21)

La porta miniUSB per la ricarica e la connessione al PC si trova nella parte inferiore, dove c'è anche l'alloggiamento per inserire la staffa per l'installazione sul parabrezza.

L'accensione del Mio Spirit 687 è piuttosto rapida, così come la ricerca dei satelliti: in un tempo ragionevolmente breve si viene accolti dal menu principale dove le classiche "piastrelle" tipiche dei prodotti Mio permettono di accedere alle varie funzioni.

interfaccia

Le due più frequenti - Trova e Mappa - sono individuate dai due riquadri di dimensioni maggiori, mentre al di sotto vi sono i pulsanti ai luoghi, alle impostazioni, alla gestione del telefono (collegabile via Bluetooth) e un pulsante a forma di freccia che permette di accedere alle funzioni aggiuntive.

Una posizione di rilievo nella struttura dei menu avrebbe potuto avere il pulsante per il ritorno a casa, dato che si tratta di una di quelle opzioni utilizzate spesso; occorre invece rintracciarlo premendo il già citato pulsante a forma di freccia.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Touchscreen, modalità truck e riconoscimento vocale

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Ma Navigon non è stata comprata da Garmin? Chissà se finalmente è arrivata l'era in cui non ci saranno più camion incastrati in un paesuzzo qua vicino, i vigiili del fuoco sono stati chiamati infinite volte per rimuovere sti bestioni con l'autogru...
15-7-2012 21:48

Troppo deludente, pecca in quelle che sono le caratteristiche essenziali di un navigatore: evidentemente è sempre una lotta a due fra Tom Tom e Garmin, in attesa di novità da Navigon.
25-6-2012 11:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni, tutte relative a siti che vendono coupon e buoni sconto online, concordi di più? (Se vuoi dare risposte multiple utilizza i commenti)
Sono un cliente abituale dei siti di coupon e in generale posso dichiararmi soddisfatto delle promozioni attivate tramite questo mezzo innovativo.
Apprezzo i coupon soprattutto per provare quelle strutture dove non sono mai stato, o servizi che non ho mai utilizzato prima.
Acquisto talvolta i coupon ma purtroppo molte volte non riesco a utilizzarli prima della loro scadenza, pertanto penso di diminuire questa attività o di continuare a farlo saltuariamente.
Acquisto i coupon soprattutto per usufruire dello sconto e raramente acquisto nuovamente un servizio o torno in una struttura a "prezzo pieno".
Solitamente acquisto un coupon soltanto se conosco già la struttura o il servizio offerto, non voglio fregature.
Mi è capitato spesso di prendere delle fregature o di non essere servito alla stregua degli altri clienti, pertanto penso che non acquisterò più coupon.
Non ho mai acquistato un coupon.

Mostra i risultati (1327 voti)
Ottobre 2017
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale
La falla in Windows Defender che a Microsoft non interessa
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
Settembre 2017
Internet Explorer spiffera quel che digitiamo nella barra
Windows, gli ultimi aggiornamenti bloccano gli account utente
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
I consigli di Linus Torvalds per gli hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics