Specifiche tecniche, tabelle e conclusioni

In prova: Plantronics Voyager Legend.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-01-2013]

voyager legend d

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
In prova: Plantronics Voyager Legend

Specifiche tecniche del Voyager Legend di Plantronics.

Peso: 18 grammi.
Autonomia in conversazione: fino a 7 ore.
Autonomia in standby: fino a 11 giorni.
Distanza operativa: fino a 10 metri.
Connettore per la ricarica: USB con aggancio magnetico all'auricolare (disponible l'adattatore per rete elettrica e l'adattatore per auto).
Tipo di batteria: ricaricabile ai polimeri di litio, non sostituibile.
Tempo di ricarica massimo: 90 minuti (per la ricarica completa).
Versione Bluetooth: 3.0.
Profili Bluetooth supportati: Advanced Audio Distribution (A2DP), Audio Video Remote Control (AVRCP), Wideband Hands-free v1.6 (HFP), Headset v1.2 (HSP), Phone Book Access Profile (PBAP), Secure Simple Pairing (SSP2). L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Gli aspetti peggiori del mercato della telecomunicazione mobile sono:
Tariffe incomprensibili
Concorrenza tra operatori solo di facciata
Cellulari troppo complessi
Mancanza di offerte adatte alle vere necessità
Offerte tecnologiche superflue e costose

Mostra i risultati (3219 voti)
Leggi i commenti (8)
PLANTRONICS VOYAGER LEGEND
Prezzo Euro 99,99 (Iva compresa)
Pro Leggero e per nulla fastidioso; accetta comandi vocali; buona qualità della voce; collegamento magnetico al cavetto per la ricarica.
Contro Cavo USB un po' corto; l'italiano non è supportato; prezzo elevato.
Funzionalità 4
Prestazioni 4
Ergonomia 4.5
Documentazione e facilità d'uso 4
Condizioni commerciali 3.5
Giudizio Globale 4

Il Voyager Legend di Plantronics si dimostra un auricolare ricco di funzioni e che mantiene le promesse: mentre il prezzo potrebbe allontanarlo da un utente occasionale, la possibilità di adoperare i comandi vocali lo rende molto comodo specialmente per chi fa un uso "professionale" del telefono.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
hi-Ring mini, la cornetta per l'iPhone
Gli auricolari Wi-Fi
L'auricolare che capisce a quale orecchio è attaccato
Da Jabra gli auricolari Supreme e Sport
L'auricolare Bluetooth che unisce moda e tecnologia
In prova: Jabra Wave

Commenti all'articolo (2)


:roll: Ma come si fa a proporre ancora cose così micidiali, come telefonini e auricolari BT appiccicati alla testa che favoriscono tumori al cervello? Vivavoce o auricolari a filo, più lontani possibile dal corpo e testa!
23-12-2012 23:38

Premesso che non ho problemi con le lingue, la mancanza dell'italiano mi pare una grave mancanza che decreterà il flop di questo auricolare sicuramente interessante: se poi ci mettiamo un prezzo non propriamente amichevole, la vedo parecchio dura...
5-12-2012 13:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è l'invenzione che aspetti di più?
L'auto che si guida da sola, senza conducente
Un chip per migliorare la memoria e incrementare le capacità cognitive dell'uomo
La carne fabbricata in laboratorio
L'auto (o la bicicletta) volante
Un robot personale per i lavori pesanti o noiosi
La macchina per viaggiare nel tempo
La pillola per aumentare la longevità
Nessuna di queste
Non lo so

Mostra i risultati (1991 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics