Microsoft brevetta il telefono che si zittisce al cinema

Quando capisce che è il caso di non disturbare, lo smartphone si mette in un'apposita modalità poco appariscente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-01-2013]

cinema telefono microsoft

È una di quelle esperienza universalmente riconosciute come fastidiose: nel buio del cinema, mentre ci si sta gustando un film a lungo atteso, magari durante una scena in cui la tensione è all'apice, un telefonino squilla.

Gli istinti omicidi in quel caso sono quantomeno comprensibili, così come è proprio fastidioso scoprire che l'oscura sala cinematografica è in realtà punteggiata da decine di schermi luminosi attivati da messaggiatori compulsivi.

Qualcuno, in Microsoft, deve aver vissuto tutto ciò più di una volta e così ha deciso che è giunto il momento di porre fine allo strazio, sviluppando una tecnologia che ponga automaticamente lo smartphone in una modalità poco appariscente quando è necessario. Dato che stiamo pur sempre parlando di Microsoft, tale tecnologia è stata messa sotto brevetto.

Non si tratta soltanto di attivare la vibrazione al posto della suoneria: il sistema proposto da Microsoft si occupa di individuare l'ambiente in cui si trova il cellulare (utilizzando il GPS e almeno un altro parametro) e regolare di conseguenza tutta una serie di configurazioni.

Per esempio, se il GPS rileva che ci si trova nella posizione di un cinema e se il sensore di luminosità rileva che le luci si sono abbassate, ecco che la suoneria si disattiva, lo schermo riduce al minimo la propria luminosità, le notifiche si fanno più discrete (meno oggetti che lampeggiano sullo schermo all'arrivo di un messaggio).

Sondaggio
Secondo te, quale oggetto è peggio smarrire?
Il portafoglio
Lo smartphone

Mostra i risultati (2492 voti)
Leggi i commenti (2)

Lo stesso può accadere a teatro, durante un concerto (il microfono rileva la musica) o in altre occasioni; poi, quando le condizioni ambientali tornano alla "normalità", anche lo smartphone riprende a funzionare normalmente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I vestiti che bloccano la ricezione dei telefonini
Troll dei brevetti, un pericolo per l'innovazione
Nasce l'eurobrevetto, ma non per Italia e Spagna
E Apple brevettò il tablet
Sbloccare il telefonino con lo sguardo, il brevetto di Google
Guerra dei brevetti, app rimosse e una bambina che non potrà comunicare
Zitto blocca (per sempre?) gli scocciatori telefonici
Microsoft denuncia Google all'Antitrust per i brevetti di Motorola
Una cuffia con cancellazione del rumore a prezzo accessibile
I rifugiati dal Wi-Fi
Parlava al cellulare in treno, la polizia la fa scendere
Troppa musica favorisce la depressione
Telemarketing, è ora di dire basta

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 14)

C'ero anch'io in questo splendito e salutare club, oggi, purtroppo, per ragioni familiari non posso più farlo e devo essere sempre reperibile. :cry: In quanto all'idea di M$ mi sembra troppo soggetta ad errori per poter essere di reale utilità eppoi sarebbe anche ora che oltre ad accendere il cellulare o qualsiasi dispositivo... Leggi tutto
27-1-2013 19:32

:clap: :clap: :clap: Leggi tutto
24-1-2013 17:39

non funzionerebbe benissimo, perchè la fonte di rumore potrebbe essere tra te e il cellulare (quindi il telefono rivela "silensio" e abbassa il volume, tu stai lontano + c'è il rumore di mezzo, peggiora solo la situazione), in altre parole funzionerebbe solo quando la fonte di rumore è vicina al cellulare. Leggi tutto
24-1-2013 09:24

{ricky}
In quesa come in moltissime altre occasioni, anzichè ricorrere a mille artifici, imposizioni, negazioni... basterebbe una cosa che ormai è una vera rarità: un po' di buon senso!
24-1-2013 08:16

Solo io su questa terra quando non lavoro/non sono reperibile per lavoro, spengo il cellulare e lo lascio a casa e vado al cinema libero e felice?
24-1-2013 07:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cosa più importante per te in un sito Internet?
Estetica
Interattività
Contenuti
Usabilità
Gratuità

Mostra i risultati (2782 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 8 dicembre


web metrics