L'hamburger creato in laboratorio è pronto per essere servito

La carne cresciuta in laboratorio si sottopone all'assaggio dei consumatori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-05-2013]

hamburger laboratorio assaggio

Nonostante un leggero ritardo sui tempi previsti, il dottor Mark Post è ormai pronto a servire il primo hamburger "cresciuto" in laboratorio.

Il dottor Post è quello scienziato che un paio d'anni fa aveva annunciato la creazione di un muscolo sintetico a partire da cellule staminali bovine allo scopo di produrre carne per alimentazione.

Oggi i lavori sono praticamente conclusi ed è ormai prossimo il momento in cui la carne in vitro verrà utilizzata per servire un hamburger.

Per il mese di giugno, infatti, il dottor Post ha annunciato un evento, che avrà luogo a Londra, durante il quale l'hamburger artificiale - creato con 20.000 strisce di muscolo coltivato - sarà cotto, condito e servito; a quel punto verrà anche emesso lo scontrino, che recherà la non economica cifra di 325.000 dollari (circa 250.000 euro).

Al momento, infatti, l'hamburger artificiale richiede un procedimento costoso per la propria creazione. Il dottor Post è partito da cellule asportate dai colli di alcune mucche (e prelevate presso un macello), che sono state replicate in laboratorio utilizzando cellule staminali fetali bovine.

Sondaggio
Come credi che sarà la vita per la maggior parte della gente nel 2100?
Un idillio ipertech.
Grossomodo come adesso, con qualche giocattolo in più e/o in meno.
Roba da candelabri, biciclette e abaco.
Terribile, da gente allo sbando, senza più civiltà.
Non ci sarà più. Ormai saremo estinti, o sull'orlo dell'estinzione.

Mostra i risultati (3256 voti)
Leggi i commenti (26)

La complessità del processo e il costo intrinseco fanno sì che il prezzo finale sia un po' troppo alto per il consumatore medio, ma la dimostrazione di Londra avrà appunto lo scopo di attirare investitori.

Tra i vantaggi di questa soluzione, infatti, ci sono caratteristiche che possono piacere a quanti criticano la produzione di carne alla maniera "tradizionale": l'hamburger in vitro è infatti privo di grassi, la sua produzione non comporta emissioni gassose nocive come quelle legate all'allevamento dei bovini, di cui elimina anche tutte le complessità e i costi e non fa arrabbiare i paladini dei diritti degli animali.

Peraltro, il dottor Post afferma che l'hamburger «ha un sapore ragionevolmente buono».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I sospetti della FDA sull'hamburger vegano
L'hamburger vegano che sa di carne e si può cuocere al sangue
La carne vegetale che sa davvero di carne
Hamburger da cellule staminali per il terzo mondo
L'hamburger più ecologico è quello fatto di...
Eliminare il metano dai peti delle vacche

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 16)


@Gladiator Tanto per spiegarmi meglio racconto la canzone: (qui la faccio breve ma canzona è lunga ma "gustosa") La canzone di Gaber parlava di un cameriere che sentiva grossi imprenditori che volevano lanciare una moda di una bibita e con un poco di pubblicità tutti la bevevano... Il cameriere si diceva tra se "ah,... Leggi tutto
2-6-2013 15:31

@ mda Io di hamburger nella mia vita ne ho mangiati due, ci ho messo più di un giorno a digerire entrambi, quindi, a meno di rischiare di morire di fame, non credo che ne assaggerè altri sia che siano di carne vera, di carne finta, di soia o di altro. :lol: Di Gaber non ricordo le parole che hai citato e Limonata Punk credo sia dei... Leggi tutto
2-6-2013 10:07

@Gladiator Anch'io ma ti ricordi la canzone di Gaber "io non berrò mai il xxx" (Limonata Punk?) perchè senti parlare i pubblicitari al tavolo? :lol: Come cavolo si chiamava??? Comunque, io ti sconsiglio pure gli hamburger alla soia, pare che diano problemi digestivi e in qualcuno hanno trovato tracce di pesticidi... ... Leggi tutto
1-6-2013 21:35

@ mda Fino a che posso evitare di mangiarli questi hamburger anch'io non mi preoccupo affatto del loro sapore come pure della possiiblità che non sia proprio così salutare nutrirsene. :wink:
1-6-2013 20:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sim o Wi-Fi?
Con Sim e piano dati attivo.
Con Sim ma senza piano dati.
Ho Sim e piano dati ma uso soprattutto il Wi-Fi.
Solo Wi-Fi.

Mostra i risultati (1344 voti)
Settembre 2019
Firefox guadagna una VPN gratuita
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
L'analisi del sangue che predice quando moriremo
Bug negli iPhone, ritorna il jailbreaking
Tutti gli Arretrati


web metrics