BSA ricompensa con denaro le spie su Facebook

Una singola delazione può fruttare sino a 200.000 dollari.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-03-2014]

bsa delazione pirati

Non c'è nulla di meglio di una bella delazione: questo, a quanto pare, è il pensiero comune presso la Business Software Alliance.

L'associazione antipirateria ha sempre sollecitato la "collaborazione" da parte degli utenti, incoraggiando le segnalazioni di software pirata. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come vedi il futuro dell'umanità, in ambito scientifico?
Il futuro è nella condivisione delle conoscenze. L'arroganza delle multinazionali nei confronti della proprietà intellettuale è solo il canto del cigno: infatti grazie alle tecnologie il sapere non potrà più essere detenuto da pochi potenti.
Per tutelare ricerche che richiedono investimenti cospicui, la proprietà intellettuale è uno strumento equo e ragionevole. Lo strapotere attuale della grande industria va solo limitato nel tempo ed emendato dagli aspetti più truci.
Lo scenario più probabile è un doppio binario tra scienza proprietaria e open source. La prima coprirà i settori che richiedono investimenti a lungo termine, la seconda quelli in cui la cooperazione raggiunge i risultati migliori.
Il potere si concentra dove c'è il denaro. Volenti, o nolenti, i big dell'economia mondiale si accaparreranno tutte le fonti di conoscenza, e sapranno farle fruttare a dovere, per il bene dell'umanità.

Mostra i risultati (1568 voti)
Leggi i commenti (6)
Ora, però, la BSA ha raggiunto nuove vette grazie a una campagna pubblicitaria su Facebook che promette ricompense a chiunque faccia la spia segnalando l'uso di programmi senza licenza.

«Vuoi fare una vacanza sugli sci? Segnala il software aziendale senza licenza» recita uno degli spot.

In realtà la BSA non si è trasformata all'improvviso in una agenzia di viaggi; invece promette di ricompensare l'informatore con denaro sonante, una somma proveniente da quella che otterrebbe dalla conclusione di un accordo una volta che la violazione giunga in tribunale.

BSA pirate
Una delle pubblicità della BSA

Le spie possono così incassare 5.000 dollari (su un accordo per cifre comprese da 15.000 a 100.000 dollari) o addirittura 200.000 su un accordo da 3 milioni di dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
BSA: "Pirateria in calo". Meno 1% in Italia
BSA: "I pirati del software sono come i pirati somali"

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Appunto: GROSSI GUAI! Anche perchè risultando pagato la tua parola non vale più un piffero... :roll: Gente che difende il diritto che una cosa che compri non è tua TU TI FIDI CHE TI PAGANO?? :lol: Ciao Leggi tutto
13-3-2014 21:58

Quoto! Direi che siamo quasi al surreale... :shock: Leggi tutto
13-3-2014 19:10

Certo...le aziende che usano sw pirata vanno tutelate! :lol: Diciamo che se un ex dipendente volesse denunciare l'azienda che usa sw piratato potrebbe anche farlo così, risulterebbe un testimone, e nulla più, poi è logico che ci deve essere anche la denuncia dalla guardia di finanza.
12-3-2014 12:46

Concordo sull'ultima. :wink:
11-3-2014 11:41

Un motivo in più per non esistere su Facebook... :) Comunque per denunciare una società dovresti avere dei contatti, o sei un dipendente (con l'aspirazione a diventare ex) o un fornitore/cliente (sempre con l'aspirazione a diventare ex) oppure un ex-dipendente incarognito e allora si aprono diverse strade, ma mi sembra facile puntare... Leggi tutto
11-3-2014 08:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole a tassare l'uso del denaro contante per diffondere l'uso della moneta elettronica?
Totalmente favorevole.
Favorevole, ma timoroso della sicurezza delle transazioni.
Favorevole, ma bisogna tutelare chi non vuole o non sa usare la moneta elettronica.
Totalmente contrario.
Basterebbe abolire i costi bancari sulle transazioni elettroniche.

Mostra i risultati (6093 voti)
Giugno 2022
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 giugno


web metrics