Demonoid censurato in Italia

Ancora una volta una misura sproporzionata che mette offline un intero sito.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-10-2014]

demonoid censura italia

La storia di Demoind è costellata di chiusure, resurrezioni sospette e, più di recente, di un ritorno in grande stile che sta riportando il tracker all'apice della popolarità.

Tutto ciò ovviamente non poteva passare inosservato alle associazioni che difendono il copyright e in particolare alla nostra FIMI, che rappresenta diverse case discografiche.

La FIMI s'è rivolta all'AGCOM lamentando la condivisione tramite Demonoid di opere di vari artisti italiani, tra cui Laura Pausini, Max Pezzali e Vasco Rossi.

L'AGCOM è intervenuta ma, anziché richiedere la rimozione dei contenuti resi disponibili illegalmente, ha deciso di bloccare l'intero sito: attualmente Demonoid non è più raggiungibile dall'Italia, anche se i soliti sistemi per aggirare i divieti sono sempre validi.

Come al solito, la reazione è stata sproporzionata rispetto alla violazione.

Sondaggio
Secondo te qual Ŕ tra questi il miglior smartphone del momento? Confronta i risultati con quelli del sondaggio precedente (primavera/estate 2014)
Apple iPhone 5S - 8.2%
Apple iPhone 6 - 14.2%
BlackBerry Q10 - 3.2%
Google Nexus 5 - 10.9%
HTC One M8 - 6.8%
LG G3 - 9.3%
Nokia Lumia 1020 - 4.1%
Nokia Lumia 1520 - 4.9%
OnePlus One - 6.5%
Samsung Galaxy Note 4 - 11.0%
Samsung Galaxy S5 - 20.9%
  Voti totali: 1762
 
Leggi i commenti (13)

Come fa notare l'avvocato Fulvio Sarzana, il Tribunale di Roma ha già emesso una sentenza che va proprio in questa direzione, in base alla quale si indica come preferibile il blocco dei singoli contenuti e non degli interi siti che li ospitano; eppure l'AGCOM ha ignorato questo precedente.

Sebbene la FIMI festeggi, Demonoid può in teoria fare ricorso contro la decisione dell'AGCOM e ottenere lo sblocco (eccettuati ovviamente i contenuti in violazione), sperando in una risposta da parte della Corte Costituzionale.

Il Tribunale di Roma le ha infatti trasmesso le lamentele ricevute da diverse associazioni di consumatori proprio in merito ai blocchi "esagerati" ordinati dall'AGCOM; la Corte ora dovrà decidere se tali blocchi violino la libertà di espressione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Mega, tribunale Roma sospende la censura
Mega oscurato in Italia, ecco come accedere
Lo strano caso della resurrezione di Demonoid
Demonoid spazzato via per compiacere gli USA

Commenti all'articolo (2)

Pi¨ che illegalitÓ sarei propenso a dire incostituzionalitÓ ma oramai si vede bene cosa sia l'AGCOM, altro che regolazione e garanzia. :cry:
8-10-2014 19:07

{ishhbou}
Il fatto che agcom possa "ordinare" la chiusura di siti è una tragedia di illegalità, ma non mi stupisce niente ormai. Sappiamo tutti chi sono i padroni e chi i servi...
7-10-2014 21:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanti cellulari hai cambiato negli ultimi cinque anni?
Nessuno, ho sempre lo stesso
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque
Tra sei e dieci
Pi¨ di dieci

Mostra i risultati (3316 voti)
Luglio 2019
Auto elettriche, arriva l'obbligo che facciano rumore
Modalità incognito per i siti a luci rosse? Google e Facebook ti tracciano lo stesso
WhatsApp, la truffa passa attraverso i file multimediali
Galileo fuori uso da quattro giorni, forse è colpa di un guasto in Italia
Lo pneumatico senz'aria di Michelin e GM
Track This inganna gli algoritmi pubblicitari (aprendo 100 schede!)
L'app che spoglia nude le donne in pochi secondi
Giugno 2019
Quattordicenne crea malware che rende inutilizzabili i dispositivi IoT
Fusione TIM e Open Fiber, un'operazione senza alternative
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
Tutti gli Arretrati


web metrics