L'Amiga di 30 anni fa che gestisce un intero distretto scolastico

Dal 1988 un home computer della Commodore si occupa della climatizzazione di 19 scuole negli USA.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-06-2015]

Amiga2000

C'è chi butta nella spazzatura rarissimi computer che risalgono ai primordi dell'informatica "per tutti" e chi conserva tali cimeli come reliquie, dando vita a una fiorente attività di retrocomputing.

E poi ci sono le scuole di Grand Rapids, nel Michigan (USA), che da quasi trent'anni usano lo stesso computer per gestire gli impianti di riscaldamento e condizionamento degli edifici.

Ben 19 scuole dipendono infatti da un Commodore Amiga 2000 degli anni '80 che da quando è stato acquistato, nel 1987, non ha smesso di funzionare un solo giorno: da lui dipendono l'accensione e lo spegnimento delle caldaie, delle pompe e delle ventole, ma anche il controllo remoto della temperatura nelle varie stanze di tutti gli edifici usati dalle scuole.

Quand'era nuovo, è stato programmato da uno studente della Kentwood High School, il quale risiede tuttora in zona ed è disponibile a intervenire qualora si presenti qualche problema con l'anziano ma robusto sistema che ha organizzato a suo tempo.

Per comunicare con il mondo, il computer usa un modem a 1200 baud e, in quasi trent'anni, ha subìto la sostituzione di soltanto due monitor e un mouse. Il sistema utilizza una frequenza radio per inviare ai diversi edifici segnali coi quali chiede lo stato dell'edificio stesso; la risposta arriva in pochi secondi.

L'unico vero problema, a parte la difficoltà di trovare i pezzi di ricambio, è che il sistema adopera la medesima frequenza usata dai walkie-talkie degli addetti alla manutenzione, il che causa qualche interferenza.

Sondaggio
Quali tra queste informazioni ti piacerebbe che fossero rese pubbliche?
I provvedimenti sanitari relativi a bar, ristoranti e altri locali pubblici.
Il casellario giudiziale con le fedine penali dei cittadini.
Le valutazioni sulle performance degli insegnanti scolastici e dei professori universitari.
Le transazioni immobiliari effettuate da ciascun cittadino.
I mutui accesi da ciascun cittadino.
Le dichiarazioni dei redditi di ciascun cittadino.

Mostra i risultati (2150 voti)
Leggi i commenti (12)

Al di là di questo, però, sono ormai 27 anni che l'anziano Amiga gestisce la climatizzazione di tutte quelle scuole e, se si dovesse fermare all'improvviso, ogni impianto andrebbe azionato a mano.

Dopo un servizio tanto lungo, c'è chi si augura di poterlo finalmente mandare in pensione; tale possibilità dipende però dal budget disponibile, dato che un nuovo sistema costerebbe fino a 2 milioni di dollari, e altri interventi più urgenti (come la rimozione dell'amianto dagli edifici, la sostituzione di alcuni tetti e diverse caldaie) potrebbero richiedere l'intero budget a disposizione delle scuole.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

grandissimo gioco...ah, quanti ricordi! Leggi tutto
25-6-2015 09:48

Queste notizie contribuiscono a farmi sentire sempre più vecchio... :wink: :old:
20-6-2015 14:56

{Ivan}
Una volta i computer erano fatti per durare. H24 per un tot di anni, magari con chip e componenti fatti in casa per avere una buona qualità. Oggi, se pretendi qualcosa di simile trovi o robaccia o ti tocca investire...
19-6-2015 09:04

Grandioso!! E' vero!! Ti ringrazio... Proprio quello.. mammamia che ricordi... proprio quell' immagine ! Ricordo anche un gioco associato a TROPPI dischetti, proprio Dragon's lair.. Se non ricordo male oltre 13! Grazie mille Amico!! Leggi tutto
18-6-2015 19:27

{Amywin}
Amiga :(, i ricordi di quando eravamo ragazzi... Che nostalgia
18-6-2015 15:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Facebook è un gran bel social network, però...
... genera dipendenza e condiziona la mia vita reale.
... mi rende più ansioso o più depresso del solito.
... non c'è nessun "però".
... non lo uso.

Mostra i risultati (2583 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 13 agosto


web metrics