iPhone 8, addio al pulsante Home?

Apple brevetta il display che riconosce le impronte digitali e rende obsoleti i sensori dedicati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-02-2017]

iphone 8 mockup

L'iPhone 8, che arriverà soltanto in autunno, sarà un modello rivoluzionario: così almeno si vocifera da tempo per lo smartphone del decennale.

Ciò significa che il familiare aspetto dell'iPhone, rimasto intatto nelle sue linee essenziali sin dal 2007, dovrà cambiare.

Un brevetto di recente concesso a Apple spinge a ipotizzare che parte di questo cambiamento consisterà nella sparizione del pulsante Home, che pur essendosi evoluto nel tempo guadagnando la capacità di riconoscere le impronte digitali è una delle caratteristiche rimaste costanti negli ultimi 10 anni.

Il brevetto in questione riguarda un sistema alternativo per il riconoscimento dell'impronta: uno «schermo interattivo con diodi IR».

In pratica, il pulsante Home diventa inutile perché è lo schermo stesso, grazie alla tecnologia indicata nel brevetto, che si occupa di identificare il proprietario dall'impronta del dito.

Sondaggio
Foto e video occupano troppo spazio sul tuo hard disk ma non vuoi cancellarli. Cosa fai?
Copio tutto su una USB o su un hard disk esterno
Cripto la cartella con le foto e i video e poi la salvo su un hard disk esterno
Sposto i file in un servizio di immagazzinamento su cloud
Cripto i file e li sposto su cloud
Non ho poi così tante foto

Mostra i risultati (1869 voti)
Leggi i commenti (16)

Stando così le cose, non è più necessario nemmeno mantenere la cornice che ospita il pulsante: ecco allora che l'iPhone può concedere tutto lo spazio anteriore al display, che l'utente potrà accendere e sbloccare poggiandovi sopra un dito.

Ovviamente Apple non ha rilasciato dato alcuna indicazione che permetta di capire se sia questa la direzione in cui vuole muoversi per l'iPhone 8; tuttavia l'idea di uno smartphone "tutto schermo" è nell'aria da un po', e il brevetto in questione potrebbe essere la tessera che mancava per completare il puzzle.

apple brevetto impronte

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
iPhone X, prezzi alti per colpa di Samsung
Ecco l'iPhone 8: uscirà insieme a 7s e 7s Plus
iPhone 8, riconoscimento facciale a infrarossi
iPhone 8 avrà un connettore USB Tipo-C
Dieci anni di iPhone
iPhone 8, lo schermo sarà curvo e di plastica
Hackerato l'iPhone 6S protetto da password e impronta digitale
Se il tuo iPhone ha la ''malattia del touch''
Apple al lavoro sull'iPhone 8, le indiscrezioni

Commenti all'articolo (1)

E le altre funzioni oggi svolte dal pulsante Home a quale altro dispositivo verrebbero demandate o verranno considerate inutili a prescindere? Tanto su questi aspetti quello che decide mamma Apple va comunque bene... Leggi tutto
5-3-2017 10:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per quale servizio collegato a un prodotto per la smart home saresti più disposto a pagare fino a 15 euro al mese?
Lo scongiurare dei guasti dei prodotti smart, per esempio lavastoviglie, connettendoli ai fabbricanti, in modo da identificarli e anticiparne qualsiasi problema.
Collegamento alla compagnia assicuratrice che interviene in caso di allagamento, intrusione o allarme quando non sono in casa.
Assistenza nella vita di tutti i giorni per gli anziani.
Collegamento dei dati relativi alla salute al medico o al reparto ospedaliero per il monitoraggio dei parametri vitali chiave.
Collegamento alla società di sicurezza che intervenga quando l'allarme si spegne.
Nessuno di questi

Mostra i risultati (966 voti)
Dicembre 2019
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Tutti gli Arretrati


web metrics