Fall Creators Update di Windows 10, tutte le novità

Vi spieghiamo come scaricare senza aspettare l'ultimo aggiornamento.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-10-2017]

fall creators update 01

Gli utenti di Windows 10 avranno iniziato ad accorgersene, o lo faranno a breve: dal 17 ottobre Microsoft ha iniziato la distribuzione del Fall Creators Update.

Come già accaduto per il Creators Update, sebbene l'aggiornamento sia già disponibile i vari Pc con Windows 10 sparsi per il mondo non segnaleranno la possiblità di effettuare l'update tutti insieme: il rilascio sarà invece graduale e avrà luogo nei prossimi mesi.

Considerati i problemi che, pur sporadici, il Creators Update a suo tempo ha causato nei primi tempi, l'idea di aspettare per verificare che non vi siano gravi conseguenze impreviste è senz'altro sensata.

Chi volesse invece a tutti i costi ottenere subito l'aggiornamento può utilizzare lo stesso sistema usato sei mesi addietro: scaricare l'Assistente aggiornamento di Windows 10 e seguire le istruzioni a schermo.

Le novità del Fall Creators Update non sono proprio eclatanti, ma ciò è voluto: con Windows 10 Microsoft intende rilasciare piccoli miglioramenti successivi al sistema, rendendone permanente l'evoluzione.

Sondaggio
Quale tra questi due candidati assumeresti?
Il primo ha più esperienza e competenze specifiche.
Il secondo è particolarmente brillante e ha un grande potenziale.

Mostra i risultati (1103 voti)
Leggi i commenti (2)

La caratteristica più evidente agli occhi degli utenti è probabilmente l'introduzione del Fluent Design System: si tatta di una riprogettazione completa dell'interfaccia che nei mesi a venire coinvolgerà tutti i prodotti made in Redmond.

Il debutto del Fluent Design è comunque graduale. L'aggiornamento autunnale di Windows 10 introduce alcuni effetti di trasparenza e sfocatura che per certi versi ricordano, ammodernandolo, l'aspetto di Windows Vista e Windows 7 e si aggiungono ai nuovi effetti di evidenziazione (battezzati Reveal) applicati ai menu.

Altre novità significative riguardano i piccoli miglioramenti apportati al menu Start, che ora si può ridimensionare in diagonale, e al Centro Notifiche, che ora raggruppa per app le notifiche stesse.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Mixed Reality e nuovi Preferiti per Edge

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Come far risorgere le app cancellate dal Fall Creators Update
Fall Creators Update, Microsoft apre l'era della Mixed Reality
Windows 10 Creators Update, da Paint in 3D alla realtà virtuale

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 14)

{zeitung}
Le app Microsoft hanno tre difetti: - sono povere rispetto ai programmi corrispondenti - sottraggono lavoro alle software house - ampliano il monopolio Microsoft Non sono difetti da poco....
11-11-2017 14:23

O sempre nella stessa schermata, su "versione" 1709. Se sei indietro di più versioni ti conviene un installazione pulita (la penultima è la 1703).
10-11-2017 11:08

START//impostazioni//sistema//informazioni: se hai la BUILD 16299 lo hai installato Leggi tutto
10-11-2017 10:12

scusate se vado a spazzaneve in un gruppo di slalomisti... come faccio a capire se il mio PC ha già subito l'update?
10-11-2017 08:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste tecniche diffusamente utilizzate dagli hacker ti sembra la più pericolosa?
1. Violazione di password deboli: l'80% dei cyberattacchi si basa sulla scelta, da parte dei bersagli, di password deboli, non conformi alle indicazioni per scegliere una password robusta.
2. Attacchi di malware: un link accattivante, una chiave USB infetta, un'applicazione (anche per smartphone) che non è ciò che sembra: sono tutti sistemi che possono installare malware nei PC.
3. Email di phishing: sembrano messaggi provenienti da fonti ufficiali o personali ma i link contenuti portano a siti infetti.
4. Il social engineering è causa del 29% delle violazioni di sicurezza, con perdite per ogni attacco che vanno dai 25.000 ai 100.000 dollari e la sottrazione di dati.
5. Ransomware: quei programmi che "tengono in ostaggio" i dati dell'utente o un sito web finché questi non paga una somma per sbloccarli.

Mostra i risultati (2433 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 settembre


web metrics