In Cina si sperimenta una nuova autostrada fotovoltaica



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-03-2018]

cina autostrada solare

Nel 2016, la Francia inaugurò la prima strada solare, dotata di pannelli fotovoltaici per alimentare i lampioni. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il momento della giornata in cui ti senti più creativo?
Alla mattina presto
A metà mattinata
All'ora di pranzo
Nel primo pomeriggio
Nel tardo pomeriggio
All'ora di cena
Di sera
A notte fonda
In un qualsiasi momento
Non sono per niente creativo

Mostra i risultati (1828 voti)
Leggi i commenti
Ora la Cina ha deciso di muoversi sulla stessa linea, realizzando però non una normale strada ma un'autostrada solare.

Per il momento soltanto un chilometro di autostrada - nelle vicinanze di Jinan, capitale della provincia di Shandong - è stato attrezzato con pannelli solari, a titolo di esperimento.

Il manto stradale in questa porzione è realizzato su tre livelli: quello inferiore funge da isolante; quello superiore è fatto di cemento trasparente; quello centrale contiene i pannelli solari che nel complesso rivestono un'area di 5.875 metri quadrati.

Secondo l'azienda costruttrice (il Qilu Transportation Development Group), i pannelli sono in grado di generare 1 milione di Kwh di energia pulita ogni anno, ossia quanto è necessario per soddisfare i bisogni di circa 800 abitazioni.

L'elettricità così generata viene adoperata per alimentare l'illuminazione stradale, un sistema per sciogliere la neve, le videocamere di sorveglianza, i cartelli e i caselli, mentre l'eventuale energia in eccesso viene riversata nella rete elettrica nazionale. In futuro potrà essere usata anche per ricaricare i veicoli elettrici.

In questo modo, «il progetto farà risparmiare lo spazio necessario a costruire i grandi impianti fotovoltaici (le solar farm) e permetterà di ridurre la distanza per la trasmissione dell'energia» come spiega il presidente di Qilu Transportation.

Il costo di questo particolare manto stradale, che dovrebbe essere in grado di resistere a una pressione 10 volte superiore a quella dell'asfalto tradizionale, è di circa 3.000 yuan al metro quadro, ossia circa 385 euro.

cina autostrada solare 02

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La Svezia inaugura la prima strada con terza rotaia per le auto elettriche
Il treno alimentato soltanto a energia solare
Il forno solare portatile che fa bollire l'acqua in 30 minuti
Il pannello termofotovoltaico per recuperare il calore sprecato
Il pannello solare a due facce è più efficiente
La Francia inaugura la prima strada solare
La pavimentazione solare è realtà
Il tetto solare invisibile
Una centrale solare sulle rovine di Chernobyl

Commenti all'articolo (5)

Si tratta ovviamente di un piccolo tratto sperimentale, poi capiranno se è una fesseria o se i risultati sono soddisfacenti e decideranno di conseguenza. Sicuramente intanto fanno parlare della cosa che, di questi tempi, pare sia il primo obbiettivo di tutti.
31-3-2018 15:58

Speriamo che gli ingegneri della Qilu Transportation Development Group leggano i commenti del forum, così potranno attingere alla vostra saggezza e rivalutare il tutto alla luce delle problematiche da voi sollevate, a cui non avranno assolutamente pensato prima di iniziare a lavorare il progetto! :dho:
30-3-2018 16:44

{ezio}
Dovrebbero fare come in Corea, dove i pannelli sono piazzati al centro fra le carreggiate, sopraelevati. Trovo questa idea una fesseria, probabilmente di origine politica, come troppe delle fesserie del mondo.
29-3-2018 21:51

I pannelli orizzontali gia' assorbono poca luce, poi la polvere e la sporcizia faranno il resto. Il rendimento sara' molto scarso.
28-3-2018 17:32

{ice}
mi sembra una fesseria per via del "naturale" consumo del manto stradale stesso ad opera in particolare dei mezzi pesanti Posso capire metterli in una ciclabile, ma su un autostrada mi sembrano soldi buttati nel cesso sarebbe piu duraturo (e di conseguenza economicamente ed ecologicamente sostenibile) rucoprire i tetti degli... Leggi tutto
28-3-2018 09:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai sostituito il tuo notebook (o netbook) con un tablet?
Sì, e riesco a lavorarci perfettamente.
Non l'ho ancora fatto, ma ci sto pensando.
Niente affatto, mi serve un vero notebook.
Li ho entrambi.
Non ne ho nessuno dei due.

Mostra i risultati (3898 voti)
Ottobre 2018
Violare WhatsApp? Basta una videochiamata
Microsoft: ecco perché l'Update di Windows 10 cancellava i file degli utenti
Microsoft getta la spugna e ritira l'aggiornamento di ottobre per Windows 10
Windows 10, attenti all'aggiornamento: potrebbe cancellare i documenti
Windows 10, arriva l'update di ottobre: ecco come aggiornare subito
WhatsApp, arriva la pubblicità
Migliaia di siti mobile accedono ai sensori dello smartphone senza informare l'utente
Settembre 2018
Demonoid offline da giorni, il proprietario è irreperibile
Virtual Desktop: Windows 10 diventa virtuale e si sposta nel cloud
Il bug in Firefox che manda in crash il browser (e spesso anche il sistema operativo)
Ex CEO di Google: tra dieci anni ci saranno due Internet
Il fallimento di Windows Store: un documento interno ne rivela la portata
Corruzione in Amazon: dipendenti pagati per cancellare le recensioni negative
Copyright, il sito di sottotitoli ITASA costretto a gettare la spugna
Windows 10 deciderà in autonomia quali file tenere e quali cancellare
Tutti gli Arretrati


web metrics