Il sito che ti dice quanta anidride carbonica produci quando viaggi

Per sentirti in colpa ogni volta che sali in macchina.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-01-2019]

mission emission

Se vi piace viaggiare ma allo stesso tempo vi ritenete dei paladini dell'ambiente ora c'è un nuovo modo per farvi sentire in colpa ogni volta che salite in auto.

Progetto da Mission Emission, è un servizio che permette di calcolare le emissioni (Co2 e NOx) che un veicolo produrrà andando dal punto di partenza a quello di arrivo.

Si immettono il tipo di auto utilizzato, il carburante, la partenza e la destinazione: il sito calcola la distanza, i consumi e le emissioni del viaggio, ma fornisce anche i dati delle alternative, spiegando quanto sarebbe meglio per l'ambiente se si usasse un veicolo elettrico, il trasporto pubblico o se si andasse a piedi.

Non solo: vengono mostrati anche il tempo che un albero impiegherebbe a riassorbire tutta l'anidride carbonica prodotta dal viaggio e gli effetti sulla salute.

Per esempio, andare su un'utilitaria a benzina da Roma a Milano causa l'emissione di 139 kg di CO2 e di 34,9 g di NOx, calcolando un consumo di benzina pari a 10,2 litri ogni 100 km.

Sondaggio
Pensi che il carpool dinamico (passaggi a utenti che fanno lo stesso percorso organizzandosi via web o smartphone) sia una buona soluzione per diminuire il traffico e abbassare i costi?
E' una buona idea, a patto che sia sicuro, il costo sia basso e non si debba essere legati ad alcun utente.
Non credo che funzionerà in Italia.
Non ne sono sicuro, ma potrebbe funzionare.
Controllerei le referenze dell'autista designato prima di salire sulla sua auto. Ma utilizzerei il servizio.
Parteciperei volentieri perché è un'ottima idea!
Potrei usufruirne, anche per ridurre l'inquinamento, anche se ho la mia auto. Qualche volta potrei fungere da autista.

Mostra i risultati (1464 voti)
Leggi i commenti (16)

Fare lo stesso tragitto in aereo porterebbe le emissioni di anidride carbonica a 196 kg, mentre usare il trasporto pubblico le abbasserebbe a 27,5 kg, mentre usare un'auto elettrica permetterebbe di raggiungere una via di mezzo: 84,4 kg. Per qualche motivo, l'idea di andare da Roma a Milano a piedi non è contemplata.

Infine, il viaggio in auto richiederebbe a un albero 6,39 anni per riassorbire la CO2, mentre il NOx emesso, combinandosi con l'ossigeno dell'aria, produrrebbe 53,5 grammi di NO2.

01
02
03
04

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Surriscaldamento globale entro 15 anni, per colpa dei Bitcoin
Renault creerà la prima ''smart island'' alimentata a energia pulita
In trent'anni il 50% dell'energia mondiale arriverà da fonti rinnovabili
Riso più povero di proteine e vitamine: colpa della troppa CO2 nell'atmosfera
I panini sotto accusa: causano i cambiamenti climatici
Trasformare l'anidride carbonica in etanolo
Trasformare la CO2 in combustibile con l'aiuto del sole
Scandinavia, tornano in voga le auto a legna

Commenti all'articolo (4)

Ci sono un paio di cose che mi lasciano perplesso ovvero i valori di emissione di CO2 utilizzati nel calcolo sono anche oltre il doppio di quelle delle vetture attuali e, su alcune prove fatte, il trasporto pubblico è dichiarato sempre più rapido dell'auto anche quando è palesemente ovvio che non lo è. Forse a livello indicativo può... Leggi tutto
19-1-2019 14:05

{utente anonimo}
alla faccia dell'utilitaria, meno di 9.8Km/l
15-1-2019 16:20

{massimo}
interessante, ma manca il carburante metano
14-1-2019 22:52

{Ale}
Si sono dimenticati il metano.
14-1-2019 10:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi di questi 10 non ha meritato il premio Nobel per la Pace?
Elihu Root, segretario di Stato USA, vincitore nel 1912, indagato per la repressione degli indipendentisti filippini.
Aristide Briand, politico francese, vincitore nel 1926, nonostante molti sostengano che gli accordi da lui voluti abbiano portato la Germania a tentare la successiva espansione verso est.
Frank Kellogg, vincitore nel 1929: la sua idea per evitare le guerre fu sconfessata di lì a breve dalla politica tedesca.
Carl von Ossietzky, giornalista tedesco, vincitore nel 1935 per aver rivelato la politica tedesca di riarmo in violazione dei trattati. Meritava il premio, ma la tempistica fu pessima: venne deportato in un campo di concentramento.
Nessuno: nel 1948 il premio non venne assegnato. Sarebbe potuto andare a Mohandas Ghandi, ma era stato assassinato e il Comitato non permise che il premio fosse assegnato alla memoria.
Henry Kissinger e Le Duc Tho, vincitori nel 1973 per aver negoziato il ritiro delle truppe USA dal Vietnam. Il primo però approvò il bombardamento contro la Cambogia; il secondo rifiutò il premio.
Yasser Arafat, Shimon Peres e Yitzakh Rabin, vincitori nel 1994, sebbene gli accordi di Oslo abbiano avuto effetti molto brevi.
Kofi Annan e le Nazioni Unite, vincitori nel 2001, investigato nel 2004 per il coinvolgimento del figlio in un caso di pagamenti illegali nel programma Oil for Food.
Wangari Muta Maathai, vincitrice nel 2004, convinta che il virus HIV sia stato creato in laboratorio e sfuggito per errore.
Barack Obama, vincitore nel 2009, appena eletto presidente degli USA.

Mostra i risultati (1701 voti)
Febbraio 2019
WinRAR, falla vecchia di 14 anni minaccia 500 milioni di utenti
Blu-ray in declino, Samsung cessa la produzione di lettori
Chiavette USB per rilevare eventuali cyberattacchi
Microsoft chiede agli utenti di non usare Internet Explorer
Cassandra Crossing/ Colore viola addio
Microsoft: Non comprate Office 2019
Storia di un attacco informatico a una banca
Lasciate Facebook per un mese: vi farà bene
Windows Update irraggiungibile, ma torna a funzionare cambiando i DNS
Prosecco italiano sotto accusa: distrugge le colline da cui nasce
Gennaio 2019
Cassandra Crossing/ Truffati o indotti in errore?
La lavastoviglie compatta che lava i piatti in 10 minuti
Microsoft azzoppa Windows Media Player in Windows 7
Facebook vuole unificare Instagram, Messenger e WhatsApp
Windows Lite farà piazza pulita delle ''piastrelle'' nel menu Start
Tutti gli Arretrati


web metrics