Il bot WhatsApp che risponde alle domande sul coronavirus

È stato sviluppato in collaborazione con l'Oms.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-03-2020]

oms coronabot

È frutto della collaborazione tra WhatsApp (ossia Facebook) e l'Organizzazione Mondiale della Sanità l'ultimo canale di informazione attivo sulla diffusione del virus Sars-CoV-2, responsabile della pandemia Covid-19.

Si tratta di un numero a cui ciascun utente di WhatsApp può scrivere per avere da un bot informazioni aggiornate ed accurate (in quanto garantite dall'Oms) sull'attuale situazione.

Inviando un semplice saluto - Hi, dato che il servizio è in inglese - al numero +41 79 893 1892 si ottiene in risposta un menu dal quale è possibile selezionare l'argomento che più interessa, dalle ultime notizie all'attuale numero di contagiati, dalle Faq alle bufale che circolano e alle quali non bisogna credere.

Il servizio, come dicevamo, è in inglese ma, essendo accessibile tramite WhatsApp, è gratuito e utilizzabile da ogni parte del mondo.

«La tecnologia digitale» - ha spiegato il dottor Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Oms - «ci ha offerto un'occasione senza precedenti che possiamo sfruttare per far diventare virali le informazioni, facendo in modo che si diffondano più in fretta della pandemia. Ciò ci aiuterà a salvare delle vite e a proteggere le persone vulnerabili».

oms coronavirus bot

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Furti di account WhatsApp: occhio alle richieste di mandare codici
Microsoft, Bing ora mostra l'avanzare della Covid-19
La prima clinica specializzata nel curare la dipendenza da videogiochi
OMS: La dipendenza da videogiochi è ufficialmente una malattia
OMS: niente schermi prima dei due anni

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 25)

:ola: :ola: Tristemente vero! Leggi tutto
19-4-2020 14:45

O a diventare ricco. :wink: Anche se ci sono persone, troppo poche purtroppo, che avendo ampiamente di che sostentarsi gli alzano il medio. :lol: Leggi tutto
4-4-2020 23:06

L'hai detta Janez. I politici di sono i primi che utilizzano questi strumenti. In fin dei conti devono arrivare alla massa. Sono talmente 'fusi' in questo sistema demenziale che condividono pure le fake news. Fai 1+1 e chiediti se potranno mai farcela. Tutto quello che non è 'allineato', è destinato ad essere nicchia o a soccombere. C'è... Leggi tutto
2-4-2020 00:33

@Maary79 Quello che dici è corretto, ed è per questo che penso che questi temi, cioè la scelta di strumenti di utilizzo sociale professionale, non dovrebbe esere lasciato alla libera scelta di utenti ignari e neanche di publici amministratori incompetenti. Dovrebbe invece essere affrontato e risolto da una classe politica illuminata e... Leggi tutto
1-4-2020 20:52

@janez Gli strumenti che si sono abituati ad usare non è possibile sostituirli...se usano Gmail, Facebook, Istagram, Whats App, e programmi a pagamento vari. Non sono considerati pericolosi, fuori legge. Per cui, sei tu, normale utente, che, se vuoi avere a che fare con loro, lo devi fare secondo i loro metodi. In questi tempi... Leggi tutto
1-4-2020 18:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi costretto a scegliere: un mese senza sesso o un mese senza smartphone, cosa sceglieresti?
Il problema non si pone: non faccio sesso.
Il problema non si pone: non ho uno smartphone.
Rinuncerei più volentieri al sesso piuttosto che separarmi dallo smartphone.
Rinuncerei più volentieri allo smartphone piuttosto che fare a meno del sesso.

Mostra i risultati (3622 voti)
Febbraio 2021
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Tutti gli Arretrati


web metrics