5G e il circolo vizioso delle fake news

Le ipotesi più apocalittiche attorno al 5G alimentano un circolo vizioso



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-04-2020]

5g

L'origine sembra coincidere perfettamente: il Covid-19 arriva dalla Cina, il 5G vede le industrie cinesi nel settore delle Telco primeggiare e ottenere in Europa le commesse per la realizzazione della rete, provocando l'ira dell'amministrazione Usa che vede crescere l'egemonia economica cinese. Si paventa quindi il rischio che la Cina, paese totalitario e che controlla la Rete e le imprese industriali, possa controllare le nostre comunicazioni e avere anche un maggiore potere in caso di conflitto militare.

Anche la diffusione del Covid-19 viene interpretata come un modo voluto e intenzionale del governo cinese di mettere in ginocchio dal punto di vista sanitario e poi economico l'Occidente, a cominciare dagli Usa e dall'Italia, ben collocata da sempre accanto agli Usa.

Attraverso il Covid-19 e il 5G la Cina, anche a prezzo della vita di moltissimi suoi cittadini, stringerebbe in una morsa d'acciaio l'Occidente. Sembra un'ipotesi perfetta perché in una situazione di grave stress (chiusura in casa per mesi, paura e angoscia per il proprio futuro) milioni e milioni di persone sentono il bisogno di ipotesi rassicuranti, che prevedano l'esistenza di un nemico colpevole di una situazione così negativa e disperante.

Per le persone più semplici diventa normale l'idea che il 5G, per ora ancora agli inizi e diffuso solo nelle metropoli (Torino, Milano e Roma) diffonderebbe esso stesso il virus, cosa priva di ogni fondamento scientifico; c'è invece un dibattito tuttora aperto sul maggiore inquinamento elettromagnetico, che però non c'entra nulla con i virus ma può essere collegato ad altre patologie.

Più il virus si diffonde e aumenta il rischio di nuove ulteriori pandemie, più aumenta la necessità di lavorare e studiare a distanza e vivere on line e quindi la necessità di sviluppare la nuova rete mobile a banda larga del 5G, in un circuito che alimenta queste paure irrazionali.

Come se ne esce? Certamente dando più possibile informazioni sul 5G ma anche più studi indipendenti sugli eventuali rischi ed effetti per rendere la tecnologia più sicura e rassicurante.

Una strada potrebbe essere quella di sviluppare il 5G affrancandosi il più possibile dalla tecnologia cinese, con una via europea alla costruzione della nuova rete mobile che coinvolga in modo sinergico i Paesi del Vecchio Continente.

La paura fa brutti scherzi e non sai mai dove possa portarti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Facebook censura le fake news sul coronavirus

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 23)

Dal link che citi: "Oggi il 5G è agli inizi, ha pochi utenti e non possono essere toccati gli altri canali di emissione: questo vuol dire che si deve dosare la sua potenza con il contagocce per non sforare quei 6 volt per metro" Questo PERCHE' SI SOMMA il 5G all'esistente. Ergo, SOSTITUENDO il 5G alle vecchie tecnologie si... Leggi tutto
14-5-2020 05:32

Falso. E anche decisamente ingenuo pensarlo. Lo dimostra banalmente l'evoluzione normativa delle leggi sulle emissioni. In breve, il dpcm del 8/7/2003 ha fissato il limite a 6 volt/metro, con un campionamento su 6 minuti. Successivamente il decreto sviluppo del governo Monti nel 2012 ha mantenuto i 6 volt/metro, ma ha stabilito che... Leggi tutto
14-5-2020 03:10

Coesisteranno LE FREQUENZE, non LE EMISSIONI TOTALI! Anche in strada coesistono auto elettriche a emissioni zero e fumosissime Panda dell'80 (un mio vicino ne ha una...), ma nessun automobilista guida contemporaneamente entrambe. :-D Man mano che in una zona si completa la copertura con una nuova rete viene smantellata la precedente,... Leggi tutto
11-5-2020 05:19

Vero. Infatti trasmettitori di onde FM molto potenti hanno causato danni in passato e continuano a causarne. Per le reti cellulari una tecnologia dovrebbe sostituirne un'altra, ma solo in teoria. Il 2g e' ancora acceso. Lo switch al 5g ovviamente non sara' istantaneo, per un periodo di tempo rilevante coesisteranno le frequenze di 2g,... Leggi tutto
11-5-2020 00:27

E' molto semplice una volta che la nostra specie, estinguendosi poiché oramai non può fare nulla di meglio, avrà lasciato vacante il posto le specie rimanenti potranno contendersi il vertice in funzione della loro capacità di dominare il pianeta o ciò che noi avremo lasciato... Per il 5G ti quoto in tutto, anche se risolvere il... Leggi tutto
10-5-2020 16:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Preferisci utilizzare Facebook, Twitter o Google+?
Prevalentemente Facebook
Prevalentemente Twitter
Prevalentemente Google+
Facebook e Twitter
Twitter e Google+
Google+ e Facebook
Tutti e tre
Nessuno dei tre

Mostra i risultati (2546 voti)
Giugno 2020
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Tutti gli Arretrati


web metrics