Quando un attacco informatico causa scottature: cryptojacking



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-07-2020]

scottatura

Ho già parlato del cryptojacking in altre occasioni, ma è la prima volta che sento di un caso di cryptojacking che causa scottature fisiche.

Il cryptojacking è un tipo di aggressione informatica che prende il controllo del computer o del dispositivo digitale della vittima per fargli fare i complessi calcoli matematici che servono a generare criptovalute. In altre parole, i criminali usano il vostro computer o telefonino per arricchirsi. Loro guadagnano, voi pagate sotto forma di bolletta elettrica più salata e invecchiamento prematuro della batteria o dei componenti del computer.

Ma la Bbc segnala un caso che è sfociato in una vera e propria scottatura fisica: Abdelrhman Badr, un gamer diciottenne di Sheffield (Regno Unito), stava giocando a un videogioco sul proprio computer quando gli si è spento tutto. Ha guardato dentro il computer per vedere cos'era successo, e ha toccato istintivamente uno dei suoi componenti. La scheda grafica era così rovente che gli aveva scottato le dita.

Qualcuno era riuscito a installare nel suo computer un programma che ne usava le risorse, in particolare la scheda grafica (che ha dei processori molto potenti), per fare i calcoli che servono a generare la criptovaluta Monero. Badr se n'è accorto installando un programma di monitoraggio delle attività del proprio computer.

I sintomi tipici di un computer o smartphone affetto da cryptojacking sono una temperatura insolita dei componenti, ventole che girano molto velocemente anche quando non si sta facendo nulla di impegnativo sul computer e un rallentamento generale delle prestazioni. La prevenzione si fa installando un buon antivirus ed evitando di installare software di provenienza incerta.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Ransomware in ufficio, si torna a carta e penna

Commenti all'articolo (1)

E tenendo sempre il cervello acceso... :wink: Leggi tutto
19-8-2020 17:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando guidi in cittÓ, chi non vorresti incontrare nel traffico?
La Scuola Guida
Il neopatentato
La donna che si trucca in coda
Il manager che legge un quotidiano in coda
L'imbranata: parte in terza e si spegne il motore
L'avvoltoio dei parcheggi: continua a girare fino trovarne uno
La mamma con il SUV davanti alla scuola
L'indeciso sulla strada da prendere
Il vecchio col cappello
Il camion della nettezza urbana

Mostra i risultati (2472 voti)
Febbraio 2023
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 5 febbraio


web metrics