Google Meet, chiamate illimitate gratis fino al 31 marzo



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-09-2020]

google meet chiamate gratuite 31 marzo

Quando sono iniziate le restrizioni decise dai governi a seguito dell'apparizione della Covid-19, i software di telelavoro e videochat hanno acquisito un'improvvisa popolarità.

A conquistare la scena è stata la prima semisconosciuta Zoom, ma anche software come Google Meet e Microsoft Skype si sono dimostrati improvvisamente importantissimi.

Per convincere della bontà dei propri servizi, applicazioni precedentemente a pagamento hanno iniziato a offrire versioni gratuite con pochissime limitazioni: la necessità di studiare e lavorare da casa s'è rivelata un'ottima occasione per farsi pubblicità e legare alla propria piattaforma utenti che magari, passata l'emergenza e scadute le offerte gratuite, vorranno acquistare i servizi a pagamento.

Meet, la soluzione di Google accessibile da Gmail, è stata "liberata" in aprile e fino al 30 settembre, consentendo a tutti i titolari di un account Google privato di fare chiamate praticamente illimitate (esiste in realtà una durata massima, ma è di ben 24 ore) senza dover sottoscrivere un account business.

Dato che la situazione stenta a normalizzarsi, Google ha ora deciso di estendere l'accesso alle chiamate illimitate da Meet fino al prossimo 31 marzo 2021, aggiungendo per l'occasione alcune nuove caratteristiche.

Per esempio è stata di recente introdotta la sfocatura dello sfondo, è stato portato il limite massimo di persone che possono partecipare a una singola chiamata a 49 e ha debuttato una funzionalità di lavagna condivisa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Zoom, una nuova funzione permette di arginare i troll

Commenti all'articolo (1)

Mossa furba considerando che ci dovrebbero essere buone possibilità che il remote working - anche se ovviamente con peso inferiore - resti comunque importante anche dopo l'emergenza... sempre che l'emergenza finisca... :roll:
29-11-2020 15:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sempre più siti richiedono dati personali in fase di registrazione. Tu come ti comporti?
Li concedo senza problemi.
Piuttosto rinuncio al servizio.
Inserisco dati falsi.
Li concedo solo se ho vera necessità del servizio e comunque solo se il sito mi sembra serio.

Mostra i risultati (5505 voti)
Dicembre 2020
La storia segreta di un gioiello scientifico
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Tutti gli Arretrati


web metrics