L'iPhone pieghevole arriverà nel 2022

I primi test sarebbero già in corso a Taiwan.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-11-2020]

iphone pieghevole 2022

Entro un paio d'anni uno scenario già visto potrebbe ripetersi: un'azienda inventa un prodotto nuovo o apporta modifiche sostanziali a uno già esistente, gli utenti sembrano incuriositi ma in sostanza snobbano la novità, Apple presenta la propria versione del medesimo prodotto e questa ha successo. Quindi tutti prendono a copiarla.

È capitato con gli smartphone in generale: prima dell'iPhone c'erano già diversi esemplari di cellulari "avanzati", né si può dimenticare che all'epoca era l'ormai praticamente scomparso ma tenace BlackBerry il nome di riferimento. Però a farla da padrone erano quelli che oggi chiamiamo feature phone, ossia i normali cellulari.

Poi arrivò l'iPhone e tutti si affrettarono ad abbandonare quasi del tutto i vecchi dispositivi per proporre cloni più o meno simili ma basati su Android.

Sono anni ormai che si parla di uno smartphone pieghevole, e qualche esemplare è già apparso sul mercato, come il non troppo apprezzato Galaxy Fold di Samsung. Come da copione, i potenziali acquirenti non sono parsi particolarmente impressionati dalla novità.

Una paio di mesi fa, però, ha iniziato a diffondersi la voce secondo la quale Apple starebbe progettando un iPhone pieghevole, e si sarebbe rivolta proprio a Samsung per la fornitura degli schermi.

Ora alcune indiscrezioni provenienti da Taiwan ci dicono che l'azienda della mela morsicata sta già testando i possibili design per un prodotto di quel tipo e che il periodo più probabile per il lancio sul mercato è la seconda metà del 2022.

A confermare il fatto che Apple stia quantomeno valutando l'idea ci sono alcuni brevetti da essa registrati e che coprono alcune tecnologie legata agli schermi pieghevoli; d'altra parte, com'è normale in questi casi, dal quartier generale di Cupertino non arrivano né smentite né conferme.

Da qui a due anni l'intero panorama può cambiare anche di molto ma, considerata la situazione attuale, se davvero gli smartphone pieghevoli vogliono avere qualche possibilità di successo per imporsi come l'ultimo oggetto del desiderio la spinta di Apple può essere il fatto che farà la differenza.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Trucco per disabilitare il Wi-Fi di un iPhone
Android 12: veloce, attento alla privacy e personalizzabile
Apple sta preparando l'iPhone pieghevole per il 2023
Apple ordina gli schermi a Samsung, arriva l'iPhone pieghevole
BlackBerry risorge dalle ceneri con uno smartphone 5G
Galaxy Fold, lo schermo pieghevole si rompe quasi subito

Commenti all'articolo (2)

:lol: :lol: :lol: Comunque sarebbe l'ennesima conferma che non è il prodotto buono o innovativo a determinare il successo ma la moda e la capacità di venderlo meglio dei concorrenti.
25-12-2020 16:10

Io, in realtà, sono rimasto particolarmente impressionato... dal prezzo :shock: Leggi tutto
24-11-2020 13:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1792 voti)
Settembre 2021
Monopattini elettrici e assicurazione obbligatoria
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 settembre


web metrics