Assange, tribunale britannico decide: non sarà estradato

Secondo il giudice, consegnarlo agli Usa rischia di portarlo al suicidio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-01-2021]

julian assange estradizione

Le ultime notizie relativa a Julian Assange, il fondatore di Wikileaks che gli Usa vogliono perseguire per aver rivelato informazioni riservate, lo davano nel Regno Unito a scontare una breve condanna, inflittagli dopo essere stato scacciato dall'ambasciata ecuadoregna.

Trascorso quel periodo, per Assange è iniziato il dibattimento sulla possibilità di estradizione negli Stati Uniti: sul suo capo, infatti, pendono da una decina d'anni le accuse di spionaggio e complotto, e la giustizia statunitense vuole che ne risponda su suolo americano.

Il giudice britannico chiamato a valutare le condizioni per un'eventuale estradizione non è però dello stesso parere, avendo ravvisato un serio pericolo per Julian Assange stesso, qualora venisse consegnato agli Usa.

«Rilevo» - ha spiegato il giudice - «la presenza nelle note di voci che indicano il raggiungimento, a volte, di un umore molto migliore e di uno spirito più sereno, ma nel complesso l'impressione è quella di un uomo depresso e talvolta disperato, che teme sinceramente per il proprio futuro».

«Per tutte queste ragioni» - ha concluso il giudice - «ritengo che il rischio che il signor Assange commetta suicidio, qualora si dovesse imporre un ordine d'estradizione, sia concreto».

Julian Assange resterà quindi nel Regno Unito, ma la vicenda non è certamente qui finita. Gli Stati Uniti hanno già fatto sapere che intendono fare ricorso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il Nobel ad Assange
Caso Assange, la Svezia ritira l'accusa di stupro

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)


In realtà penso sia una sentenza che aiuta gli USA invece che sfavorirli, poiché non entra nel merito del caso ma, semplicemente, pone un veto all'estradizione per ragioni legate ad un eventuale possibilità di suicidio di Assange. A questo punto a chi rappresenta gli USA basta dimostrare che questo pericolo non sussiste o che è in... Leggi tutto
7-1-2021 14:39

{pasquipede}
Gli USA si stanno facendo una pessima pubblicità con questa persecuzione. La persecuzione di un uomo che, insieme ad altri, ha svelato l'inconscio collettivo marcio delle nostre cosiddette società "avanzate". E naturalmente noi, cittadini che formano e sostengono questo inconscio collettivo marcio, ci... Leggi tutto
5-1-2021 15:59

{Hiphop}
Quando si deciderà di abolire il segreto di stato? I cittadini DEVONO sapere cosa fanno ed hanno fatto i politici ed i militari. Il segreto di stato spesso è un mezzo per avere una impunità su quello che combinano.
5-1-2021 10:29

{Carlo Botner}
Gli daranno una medaglia dopo la morte, se va bene...
4-1-2021 19:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai cambiato fornitore di banda larga (ADSL o fibra ottica) negli ultimi 5 anni?
Sì, una volta
Sì, più di una volta
No, ma lo farò nei prossimi 12 mesi
No, e non lo voglio fare

Mostra i risultati (1717 voti)
Gennaio 2022
Iliad smentisce le voci di fusione e lancia la fibra
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics