Vaccini in vendita nel dark web, fino a 1.200 dollari per dose



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-03-2021]

vaccini dark web

In questo momento, il mondo intero è alla prese con una delle più grandi e complesse campagne di vaccinazione della storia e, come prevedibile, truffatori e venditori del dark market ne stanno approfittando per trarne profitto.

Su 15 diversi marketplace di Darknet sono presenti messaggi pubblicitari per tre dei principali vaccini COVID disponibili, Pfizer/BioNTech, AstraZeneca e Moderna, e per ulteriori vaccini "COVID19" non certificati.

La maggior parte dei venditori è basato in Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti. I prezzi per ogni dose variano da 200 a 1.200 dollari, con un costo medio di circa 500 dollari a dose. Gli accordi per l'acquisto avvengono tramite app di messaggistica criptate come Wickr e Telegram, mentre i pagamenti vengono richiesti sotto forma di criptovaluta e principalmente bitcoin, molto più difficile da tracciare.

La maggior parte di questi venditori illegali ha effettuato circa 100-500 transazioni di vendita ma non è chiaro cosa stiano davvero acquistando gli utenti Darknet. E' impossibile dire quante delle dosi di vaccino commercializzate online siano reali (molte strutture mediche si sono trovate con dosi avanzate) e quanti annunci siano in realtà una truffa.

esempio

"Nel dark web è possibile trovare qualsiasi cosa, dunque il fatto che alcuni rivenditori tentino di lucrare sulla campagna di vaccinazione non dovrebbe sorprenderci. Nell'ultimo anno sono state osservate molte truffe che hanno sfruttato l'argomento COVID, e molte di queste hanno avuto successo. Secondo le nostre ultime analisi, non vengono vendute solo le dosi del vaccino, ma anche registri di vaccinazione, ovvero documenti che consentono di spostarsi da un luogo all'altro liberamente. Raccomandiamo agli utenti di diffidare di qualsiasi "affare" legato alla pandemia e ricordiamo che, naturalmente, comprare un vaccino su una Darknet non è una buona idea", ha dichiatato Dmitry Galov, security expert di Kaspersky.

contattaci

Per proteggersi dai truffatori che lucrano sulla pandemia, raccomandiamo di:

• Non comprare dosi di vaccino o altri prodotti nel dark web

• Controllare attentamente l'URL dei siti visitati che riportano annunci pubblicitari sul COVID. Lettere fuori posto o domini inusuali come .com.tk invece del noto .com aiutano a identificare i tentativi di phishing. In questo caso, non inserire mai informazioni personali sul sito sospetto.

• Prestare attenzione alla grammatica e al layout dei siti visitati e delle e-mail ricevute.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Cerca un sicario nel dark web per sfregiare la fidanzata
In aumento il phishing che usa il vaccino antiCovid come esca
Studenti e lavoratori in smart working nel mirino dei ransomware
Vaccinarsi con Uber: 20 mila corse gratuite in Italia
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Come si vendono i malware sul dark web? La storia del nuovo Rogue
Fregare Big Pharma con il vaccino
Monitorare la vostra salute? Ok. Farsi rubare i dati, no
Antibufala: I complotti di Bill Gates con microchip e piani di pandemia
E così vorreste andare nel Dark Web...
Fondatore di Tor: il Dark Web non esiste
Il Dark Web è in via di estinzione?
L'Amazon della merce illegale
Un giro sul dark web

Commenti all'articolo (2)

Poi il Pfizer te lo mandano con il corriere che ha il camioncino dei surgelati però con il comparto a -80°C per conservarlo? :roll:
13-3-2021 14:58

... naturalmente si paga tutto con la Moneta più Pulita che Esista.... ... IL BITCOIN ... Ma ricordate i governi dicono... "pagate tutto con le carte di credito, perchè le banconote permettono l'evasione" ... Altro che COVID.... ci meritavamo le Sette Piaghe D'Egitto.... ...Seguite da un bel 5Km di Asteroide. 1200$ ber una... Leggi tutto
7-3-2021 14:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' buona l'acqua del rubinetto?
Sì. La bevo quasi sempre.
No. Di solito bevo acqua in bottiglia.
Sì, ma di solito bevo acqua in bottiglia.

Mostra i risultati (6134 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 ottobre


web metrics