L'estensione per Chrome che trasforma YouTube in una radio

Music Mode for YouTube blocca il flusso video lasciando passare solo l'audio, consentendo di risparmiare banda.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-02-2022]

music mode

Per molti, YouTube non è tanto una piattaforma per la condivisione di video, quanto piuttosto una ricca biblioteca musicale: vi si trova di tutto, è gratis, e si possono creare playlist personalizzate.

Se a interessare è soltanto la musica e non il video, però, quest'ultimo è inutile. Anzi, peggio: per chi usa connessioni a consumo è perfino dannoso, poiché consuma banda senza offrire un contenuto che interessi.

Da queste considerazioni è nata Music Mode for YouTube, un'estensione gratuita per Chrome e per i browser basati su Chromium che blocca il flusso video, lasciando passare soltanto il flusso audio: poiché non si limita a nascondere il video ma lo blocca, il risparmio di banda è reale.

L'estensione funziona con YouTube, YouTube Music e anche con i video ospitati dalla piattaforma ma embedded nei vari siti, e offre anche diverse opzioni che possono risultare interessanti.

Le impostazioni predefinite, che appaiono subito dopo l'installazione, prevedono infatti che Music Mode for YouTube blocchi il video, nasconda le anteprime, nasconde le immagini del canale e l'avatar dell'utente, nasconda le eventuali altre immagini e, infine, salti automaticamente la pubblicità. Ciascun utente può però regolarle singolarmente in base alle proprie preferenze.

Ogni volta che un contenuto di YouTube è in riproduzione, poi un'icona nella parte bassa, a forma di nota musicale, consente di decidere di riattivare il video soltanto per quel singolo contenuto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Il disinfettante per smartphone che elimina il 99,9% dei germi

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Puoi provare con Vivaldi che supporta praticamente tutte le estensioni di Chrome. Oppure prova Youtube Audio. Leggi tutto
12-2-2022 14:21

Grazie ;) Leggi tutto
9-2-2022 15:02

Per Firefox nulla? Chrome manco morto :roll:
9-2-2022 13:58

Io non sono un esperto ma ad es. ho trovato questo suggerimento. In Linux c'Ŕ solo da modificare la chiamata da linea di comando.
9-2-2022 07:45

Homer, ci indichi una qualche risorsa rapida per fare quello che dici? E' indubbiamente interessante
8-2-2022 21:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come vedi il futuro dell'umanitÓ, in ambito scientifico?
Il futuro Ŕ nella condivisione delle conoscenze. L'arroganza delle multinazionali nei confronti della proprietÓ intellettuale Ŕ solo il canto del cigno: infatti grazie alle tecnologie il sapere non potrÓ pi¨ essere detenuto da pochi potenti.
Per tutelare ricerche che richiedono investimenti cospicui, la proprietÓ intellettuale Ŕ uno strumento equo e ragionevole. Lo strapotere attuale della grande industria va solo limitato nel tempo ed emendato dagli aspetti pi¨ truci.
Lo scenario pi¨ probabile Ŕ un doppio binario tra scienza proprietaria e open source. La prima coprirÓ i settori che richiedono investimenti a lungo termine, la seconda quelli in cui la cooperazione raggiunge i risultati migliori.
Il potere si concentra dove c'Ŕ il denaro. Volenti, o nolenti, i big dell'economia mondiale si accaparreranno tutte le fonti di conoscenza, e sapranno farle fruttare a dovere, per il bene dell'umanitÓ.

Mostra i risultati (1584 voti)
Febbraio 2023
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 5 febbraio


web metrics