Linux, attenti al kernel 5.19.12: può danneggiare gli schermi dei laptop Intel

Un problema coi driver porta i display a lampeggiare e può guastare il pannello LCD.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-10-2022]

linux kernel 5 19 12 danneggia schermi laptop inte

Se siete utenti di Linux e avete un portatile con processore Intel, state bene attenti a evitare il kernel 5.19.12: il suo uso con la GPU integrata nel processore può rovinare lo schermo.

La scoperta di questo grave malfunzionamento è nata a seguito di diverse segnalazioni da parte di utenti che, dopo l'aggiornamento al kernel 5.19.12, hanno notato che di tanto in tanto il display del loro computer portatile lampeggiava mostrando brevi schermate bianche.

Gli sviluppatori del kernel Linux hanno studiato la questione e scoperto non solo la causa del fastidioso fenomeno - un problema con i driver grafici Intel - ma anche che esso può addirittura portare a un guasto del pannello LCD.

Per questo motivo hanno immediatamente consigliato gli utenti di laptop con processore Intel di tornare a un kernel precedente, e hanno rilasciato anche il kernel 5.19.13, che risolve il problema, e che peraltro è già stato sostituito dalla versione 5.19.14.

Il fenomeno si manifesta unicamente quando a venire utilizzata è la GPU integrata nel processore; se il portatile è dotato di doppia scheda video, integrata e discreta, e soltanto la seconda viene adoperata, non ci sono rischi per lo schermo, a patto di non attivare mai quella integrata.

Il problema riguarda esclusivamente il kernel 5.19.12, non le versioni precedenti né le successive della serie 5.x, mentre non è chiaro se il recente kernel 6.0 comprenda il driver difettoso.

Tutte le maggiori distribuzioni sono già informate del problema: quella che ancora non hanno adottato il kernel 5.19.12 provvederanno a saltare questa versione; quelle che già l'hanno distribuito stanno già integrando una versione più recente. I danni dovrebbero quindi essere minimi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Direi ni... per non dire no secco, se testi un qualsiasi SW lo testi su tutte le opzioni di lavoro possibili o, almeno, sulle più probabili e questa direi lo sia, più difficile provarlo in tutte le combinazioni HW possibili ovviamente e lì qualcosa può sfuggire. Leggi tutto
17-10-2022 18:43

Beh, da quel che ho capito il problema non era costantemente presente, il che è un'attenuante. C'è anche un altro aspetto: oggigiorno molti, me compreso, usano il display del notebook solo se necessario, altrimenti lo collegano ad un monitor esterno più grande per comodità: questo può aver rallentato la scoperta del difetto. Leggi tutto
17-10-2022 08:16

In effetti ci potrebbe essere anche questa possibilità, on questo caso però forse ci possono essere altri fattori che determinano il bug e che non sono stati individuati nei test perché, forse, non troppo comuni (IMHO)
16-10-2022 15:11

L'aspetto grave è che quando viene rilasciato un kernel si presume che un minimo di test vi sia stato fatto, anche perché una GPU integrata Intel non è proprio una rarità, per questo motivo sembra stranamente curioso che il fenomeno sia emerso solo dopo il rilascio del Kernel. Il fatto che vi abbiano posto rimedio subito pone in... Leggi tutto
16-10-2022 14:36

Direi che è stato risolto ancora prima che la sua conoscenza si diffondesse in modo ampio.
14-10-2022 18:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2870 voti)
Gennaio 2023
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 gennaio


web metrics