Fan ricreano The Legend of Zelda: Link's Awakening in versione per Pc

Il venerabile gioco per GameBoy sbarca gratis su Windows in versione migliorata, almeno finché gli avvocati di Nintendo non se ne accorgeranno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-12-2023]

lozla port pc nintendo

La vera domanda è: per quanto tempo questo progetto riuscirà a restare online, prima che Nintendo lo chiuda? Qualunque sia la risposta, per i fan del gioco per GameBoy The Legend of Zelda: Link's Awakening il lavoro fatto da anonimi appassionati per la creazione del port per Windows che va sotto il nome di Link's Awakening DX HD è un regalo davvero gradito.

Disponibile gratuitamente, Link's Awakening DX HD si presenta come «una versione per PC [del gioco originale] che infonde nuova vita in quest'avventura classica», aggiungendovi il supporto agli schermi widescreen e diverse altre migliorie.

Il gioco supporta infatti un framerate elevato (fino a 120 fps) e la possibilità di poter regolare lo zoom della mappa per avere un colpo d'occhio d'insieme dell'intera Koholint Island.

A differenza dell'originale, composto di schermate separate caricate in successione quando Link si muoveva oltre il bordo dello schermo, Link's Awakening DX HD consente al protagonista di muoversi in modo fluido nelle diverse aree della mappa.

Al di là di queste differenze, il gioco funziona esattamente come l'edizione del originale del 1993, pur guadagnando i colori che hanno debuttato nel 1998 con l'edizione per GameBoy Color da cui viene il suffisso DX del titolo (il GameBoy originale mostrava solo toni di grigio).

Come già dicevamo, al momento in cui scriviamo Link's Awakening DX HD si può scaricare gratuitamente - pesa appena 24 Mbyte - dal sito ufficiale; per funzionare richiede l'installazione di .NET Framework 6, mentre il gioco in sé non ha bisogno di essere installato ma può essere eseguito direttamente.

Considerata la propensione di Nintendo a difendere a Master Sword tratta la proprietà intellettuale di cui è titolare, intervenendo con decisione anche su lavori da cui i realizzatori - evidentemente dei fan - non traggono alcun guadagno, possiamo ipotizzare che il gioco non resterà online a lungo.

D'altra parte, Nintendo stessa nel 2019 ha rilasciato un remake in alta definizione per Switch di The Legend of Zelda: Link's Awakening, attualmente in vendita per 59,99 euro sul Nintendo Shop.

Qui sotto, il breve video dimostrativo ufficiale del port.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Robin Williams fa il testimonial per Zelda
Nintendo 3DS, tutte le novità
Il Nintendo compie 25 anni
Nintendo 3DS si avvicina al debutto
Sony, Nintendo, Microsoft: tutte le novità dell'E3
Nintendo, 50 milioni di Wii vendute
Linux approda sulla Wii di Nintendo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Per˛ se ne sono accorti ed hanno agito rapidamente, il comunicato dei legali di Nintendo Ŕ stato pubblicato lo stesso giorno della pubblicazione dell'articolo su ZN, chissÓ se c'Ŕ un nesso... :lol:
7-1-2024 17:00

prova a cercare su Internet Archive... :roll: Leggi tutto
20-12-2023 11:02

https://github.com/ihm-tswow/Links-Awakening-DX-HD
18-12-2023 18:51

:cry: :cry: :cry: noooo se ne sono giÓ accorti. C'Ŕ qualcuno che Ŕ riuscito a scaricarlo e che potrebbe cortesemente inviarmelo? Era il mio preferito....
18-12-2023 17:46

Se ne sono giÓ accorti... Ma mi sa che l'obiettivo l'hanno centrato comunque: scommetto che i loro server non hanno registrato tanto traffico e la maggior parte dei visitatori avrÓ dato una occhiata alla loro offerta di videogiochi inde. Good job, IMHO
15-12-2023 11:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Di quale generazione fai parte?
Generazione silenziosa: i nati tra il 1925 e il 1945
Baby boomers: i nati tra il 1945 e il 1965
Generazione X: i nati tra il 1965 e il 1980
Generazione Y (o Millennials): i nati tra il 1980 e il 1995
Generazione Z (o Post-Millennials): i nati dal 1995 al 2010
Generazione Alpha (o Screenagers): i nati dopo il 2010

Mostra i risultati (3948 voti)
Giugno 2024
Il viaggio verso Marte rischia di devastare i reni degli astronauti
2030, Mastercard elimina il numero della carta di credito.
HP, un BIOS difettoso rende inutilizzabili i ProBook
Adobe, utenti in rivolta contro i nuovi Termini d'Uso
Napster compie 25 anni
Tre libri
Maggio 2024
Chatbot, fallimenti a ripetizione
Imparare l'hacking
Il passaporto elettronico si farà alle Poste, anche nei comuni più grandi
Google infila la IA dappertutto
Il reddito universale di base secondo OpenAI
Windows 11 24H2 cripta tutti i drive all'insaputa dell'utente
L'app per snellire Windows 11 rimuove anche la pubblicità
Netflix, utenti obbligati a passare agli abbonamenti più costosi
Aprile 2024
La fine del mondo, di silicio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 giugno


web metrics