Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 1476

Greenbrowser Hot!

Recensioni - Leggero e veloce, si basa su Internet Explorer e offre molte possibilità di personalizzazione. (17 commenti)
02-04-2010
Hot! Apple Elan Multitouch brevetti iPad

News - Apple denunciata per un brevetto sul multitouch. L'iPad non arriverà sugli scaffali? (3 commenti)
01-04-2010
ActionAid biocarburanti fame nel mondo Hot!

News - L'associazione chiede una moratoria europea sui biocarburanti. Sarebbero i responsabili della crisi alimentare. (13 commenti)
01-04-2010
Hot! YouTube nuova interfaccia

News - La nuova interfaccia mette al centro il video. Per attirare i power user e diventare più "social". (5 commenti)
01-04-2010
Google Chrome Flash Player integrato Hot!

News - L'ultima versione dispone di un Flash Player integrato. Sicurezza migliorata rispetto a quando Flash era un plugin. (1 commento)
01-04-2010
Hot! Amazon prezzi ebook Apple iPad editori

News - Gli editori hanno vinto. I prezzi saliranno, allineandosi a quelli di Apple iBooks. (6 commenti)
01-04-2010
Apple iPad seconda generazione Hot!

News - Una nuova edizione per colmare le lacune dell'attuale. Forse già in autunno, in tempo per gli acquisti natalizi. (5 commenti)
01-04-2010
Hot! Google cambia nome Topeka Kansas

News - Il maggior motore di ricerca cambia nome. È un omaggio alla cittadina del Kansas che è diventata Google. Ma solo il 1 aprile. (1 commento)
01-04-2010
Hot!

Flash - L'aggiornamento interessa i milioni di utenti di iTunes. (5 commenti)
01-04-2010
Hot! Google Talk trasferimento file

News - La versione Web dell'instant messenger finalmente permette di inviare file, ma solo da Orkut e iGoogle.
02-04-2010
Opensource and OpenData logo Hot!

News - Sempre più stati Stati scelgono i formati aperti. Per salvaguardare l'accesso ai dati, soppiantano i sistemi proprietari. (7 commenti)
di Kim Allamandola, 02-04-2010
Hot!

Flash - Gli smartphone di Rim hanno finalmente il loro client. Escluso il modello Storm. (1 commento)
02-04-2010
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1690 voti)
Leggi i commenti (10)
Settembre 2019
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
L'analisi del sangue che predice quando moriremo
Bug negli iPhone, ritorna il jailbreaking
Tutti gli Arretrati

web metrics