Sony Xperia Z sfida iPhone e Galaxy S3

Sony lancia il proprio smartphone di punta dotato di Android 4.1, processore quad-core, fotocamera da 13 megapixel e connettività LTE.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-01-2013]

sony xperia z 2

Si chiama Xperia Z lo smartphone ideato da Sony per imporsi con decisione sul mercato e provare a impensierire, innanzitutto, Apple e Samsung.

L'ultima creazione dell'azienda giapponese, che sarà in vendita nel corso del primo trimestre di quest'anno, si basa su un chip quad-core Qualcomm Snapdragon S4 a 1,5 GHZ, accompagnato dal sottosistema grafico Adreno 320 e 2 Gbyte di RAM. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Che cos'Ŕ che valuti maggiormente quando acquisti uno smartphone?
La dimensione dello schermo
Il processore
La durata della batteria
Il prezzo
La velocitÓ di connessione

Mostra i risultati (3861 voti)
Leggi i commenti (15)
Lo schermo - per il quale Sony ha coniato il nome Reality Display al fine di sottolinearne la qualità - vanta una diagonale lunga 5 pollici e una risoluzione Full HD (1920x1080 pixel), con una densità di pixel pari a 441 punti per pollice.

La memoria interna è da 16 o 32 Gbyte (espandibile tramite scheda microSD) mentre la fotocamera posteriore, dotata delle tecnologie adoperate anche sulle fotocamere digitali dell'azienda, monta un sensore Exmor RS da 13 megapixel; non mancano flash a LED e possibilità di scattare fotografie e anche di girare video HDR. La fotocamera anteriore arriva invece a 2,2 megapixel.

sony xperia z

La dotazione comprende poi anche GPS, connettività Wi-Fi, Bluetooth e 4G LTE, Radio FM con RDS, e una batteria da 2.330 mAh che, grazie alla tecnologia Battery Stamina Mode, promette di quadruplicare l'autonomia in standby.

Il sistema operativo prescelto da Sony per il Xperia Z è Android Jelly Bean 4.1, che sarà aggiornato alla versione 4.2 dopo il lancio.

Insieme a Xperia Z, che misura 139x71x8 millimetri e pesa 146 grammi, su alcuni mercati selezionati l'azienda giapponese lancerà anche lo smartphone Xperia ZL, sostanzialmente identico ma di dimensioni più piccole.

I prezzi del Sony Xperia Z non è stato ancora ufficialmente annunciato; pare che tra i primi Paesi a ospitarne il lancio ci sarà il Regno Unito, dove il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno alle 500 sterline (più di 600 euro).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Xperia Z Ultra, il phablet potente e impermeabile
[IFA 2012] Sony rinnova gli Xperia e lancia i Vaio con Windows 8
Arriva il Sony Sola
Sony vuole lanciare una "Sola"
Sony conferma: stop alle PSP Go
Sony prepara un tablet con Android
Sony Ericsson Mango, il successore di Xperia Mini
Xperia Neo e Xperia Pro di Sony Ericsson
Sony toglie i veli al Playstation Phone
Il PlayStation Phone si chiamerà Xperia Play
Uno spot inquietante per il PSP Phone
In prova: Sony Ericsson Vivaz
Sony Ericsson Xperia X10 mini e X10 mini pro

Commenti all'articolo (2)


Non posso che darti piena ragione! Leggi tutto
11-1-2013 01:52

Ci sta ma... smartphone Full-HD su 5 pollici?! E a cosa servirebbe? Ci si deve stare con l'occhio appiccicato per notare la differenza con un HD. I siti internet diventano piccolissimi e devi continuamente zoommare... DensitÓ di pixel di 441, quando a quanto pare l'occhio umano riesce a distinguere la differenza solo fino a 220-230? 2... Leggi tutto
10-1-2013 21:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa pensi della domotica?
Se ne parla da almeno dieci anni ma di applicazioni pratiche ne ho viste ben poche.
I prodotti disponibili sono troppo costosi, non hanno mercato.
E' il futuro ma qualcosa si vede giÓ oggi.
Si possono ottenere dei discreti risultati senza svenarsi: basta la propensione al "fai da te" e un po' di hacking.
Prima che io finisca di rispondere a questo sondaggio... il frigorifero avrÓ fatto la spesa on line da solo e il forno avrÓ deciso la mia cena sulla base dei miei gusti e degli ingredienti che ho in casa, mentre sullo smartphone mi sarÓ apparsa l'immagine di un venditore di aspirapolveri che ha appena suonato al citofono. Ma ovviamente a pulire i pavimenti ci pensa il robottino.

Mostra i risultati (1426 voti)
Aprile 2020
Il Dns di Cloudflare guadagna il parental control
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Tutti gli Arretrati


web metrics