Wireless Hotel

Un'ottima notizia per chi ha un albergo per casa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-03-2003]

Dopo l'annuncio di Marriot a fine dicembre di dotare la sua catena di alberghi di apparati Wi-Fi per far sì che i propri clienti possano utilizzare il Web anche lontano dal proprio ufficio o abitazione, anche Starwood, in collaborazione con Intel, ha preso una decisione analoga.

"Starwood" significa 750 strutture in 80 Paesi del mondo comprendenti i marchi Sheraton, Westin, W Hotels, St. Regis, Four Points e per finire i lussosissimi alberghi "The Luxury Collection". I due colossi hanno deciso di dotare di wireless 150 hotels appartenenti ai primi tre marchi in USA soprattutto nelle aree comuni come ad esempio le hall, dal momento che già molte camere godono del sistema via USB o Ethernet.

Nel comunicato ufficiale si cita solo il generico IEEE 802.11 che raccoglie in sé diverse tipologie di Wi-Fi per il semplice motivo che Intel punta molte speranze sull'IEEE 802.11 a, nonostante l'IEEE 802.11 b sia lo standard attuale. Inoltre il colosso ha da poco annunciato la nascita di "Centrino", processore per notebook che integra funzioni wireless in IEEE 802.11.

Una recente indagine di In-Stat/MDR ha rivelato che se il mercato business dei prodotti Wi-Fi è cresciuto nel 2002 rispetto al 2001 del 65%, il mercato domestico è aumentato addirittura del 160% con 6,8 milioni di pezzi venduti. Ciò è dovuto sicuramente al progressivo abbassamento dei prezzi dei prodotti in standard IEEE 802.11 b, nonostante il suo ancora scarso supporto multimediale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai una carta fedeltà o di raccolta punti?
Ebbene sì, ne ho diverse. E non ci trovo niente di male.
Mi sono lasciato infinocchiare. Ne ho qualcuna e mi vergogno un po'.
Lungi da me!

Mostra i risultati (2505 voti)
Aprile 2021
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 aprile


web metrics