Telecom Italia: bye bye, Italia

La spagnola Telefónica è in prima linea per prendere il controllo di Telecom Italia, con il placet del governo Letta.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-09-2013]

Telecom addio Italia

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta è stato chiaro almeno su una questione: quella che coinvolge Telecom Italia e la Cassa Depositi e Prestiti.

Ha fatto sapere che a breve non è previsto alcun ingresso di capitali pubblici in Telecom Italia e nemmeno in una eventuale nuova società che gestisca la rete.

Letta è stato coerente: dato che vorrebbe partire con nuove privatizzazioni di aziende pubbliche come potrebbe, contemporaneamente, approvare la ri-nazionalizzazione di una ex azienda statale come Telecom?

Dopo la già annunciata uscita di scena di Mediobanca e Generali, Telecom Italia non ha più alternative alla presa del controllo da parte dell'azionista spagnolo Telefónica, operazione per la quale ha sempre lavorato, pubblicamente, l'attuale presidente Franco Bernabè.

Una volta ottenuta la posizione dominante, Telefónica, per ripagarsi del maggiore esborso, potrebbe vendere ad altri la ricca Tim Brasile.

Sondaggio
Quale di questi grandi trend dominerà maggiormente il mercato dell'Information & Communication Technology nei prossimi due anni?
Cloud Computing
Mobility
Virtualizzazione
Sicurezza e Risk Management
Energy Efficiency
Business Intelligence
Big Data

Mostra i risultati (1409 voti)
Leggi i commenti (4)

Nel frattempo, dal 1 settembre è arrivato in Telecom Italia quale nuovo capo delle risorse umane Mario Di Loreto, ex capo del personale della Barilla, con il compito gestire (o bloccare?) la prevista separazione dei call center dal resto dell'azienda, che anticiperebbe lo scorporo della Rete.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Telecom Italia, cambio della guardia per ridurre i costi
Patuano congela scorporo rete e separazione call center
Letta: Italia in ritardo sul digitale
M5S insieme a Cub e Cobas per ri-nazionalizzare Telecom
Bernabè lascia, forse Sarmi al suo posto
Bernabè pretende che lo Stato paghi lo scorporo della Rete
Telecom Italia accelera sullo scorporo della rete
Telecom Italia: vendi la rete e poi muori
I call center italiani finiranno tutti in Romania?
Telecom Italia: sì ai dividendi, no agli investimenti

Commenti all'articolo (5)


Straquoto! Leggi tutto
7-9-2013 15:39

{veronese}
L'italia esiste, ma non esistono gli italiani. Non esistono dalla costituzione della nazione, e le divisioni fra popolazioni sono sempre state alimentate da una classe politica furba e completamente amorale: dividi e impera... Causa i debiti imponenti che l'italia ha con l'estero, le nostre aziende vengono (s)vendute... Leggi tutto
6-9-2013 20:50

{ospite}
Nel 2006 fui assunto dall'ennesima scatola cinese di Telecom Italia. Il contratto co.co.co, sulla carta sembrava funzionare, ma nella realtà era un fallimento toale. Bisognava chiamare nelle case della gente e proporre il Telefono Aladino od il video telefono (altro flop gigantesco e vi dirò anche il perchè), sembra che Tronchetti... Leggi tutto
4-9-2013 21:30

@zeross L'ultima domanda non la dovresti nemmeno fare. Al di là dell'immediato vantaggio che come utenti potremmo eventualmente avere da questo passaggio, quello che c'è da osservare è il prosieguo di un processo di svendita delle aziende italiane all'estero. E' l'Italia che sta fallendo come nazione senza liquidazione ufficiale.... Leggi tutto
4-9-2013 17:53

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Annunci come quello di NVIDIA sull'appliance GRID per il Cloud gaming suggeriscono che il fenomeno stia acquisendo rilevanza, ma storie di insuccesso come OnLive sembrano indicare mancanza di trazione tra gli utenti. Hai qualche esperienza in merito?
Sì, e sono stato soddisfatto
Sì, ma sono rimasto deluso
No, ma penso che possa avere successo
No, e fallirà perché ci sono alternative più interessanti per videogiocare

Mostra i risultati (178 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Tutti gli Arretrati


web metrics