''Il vino è avariato'', dopo la recensione arriva la querela

Un'insegnante bolognese denunciata da un ristoratore per aver scritto su Trip Advisor che il vino servito era avariato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-11-2013]

tripadvisor

Chi può affermare che il vino è cattivo? Si direbbe solo l'oste, che ovviamente non lo dirà mai. Almeno a sentire questa vicenda che coinvolge il celebre sito di recensioni Trip Advisor.

Una professoressa di Bologna ha scritto in una recensione il 12 giugno scorso: "E' inammissibile essere serviti dopo ore, e male, solo perché il locale è famoso e la gente fa la fila per entrare. E, soprattutto, non è ammissibile presentarsi per tre volte di fila e ricevere vino imbevibile. Non parlo di vino cattivo, no, parlo di vino avariato, roba da creare problemi di salute". L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Questo sondaggio stato visto sul sito di un ristorante a domicilio: Qual il motivo principale per cui hai fatto un ordine nel nostro ristorante online?
Ho cliccato su un annuncio o un banner pubblicitario.
Avevo un coupon o un buono sconto.
Me l'ha raccomandato un amico o un parente.
Me l'ha suggerito un collega di lavoro.
Avevo gi ordinato qui e mi ero trovato bene.
Dalle immagini i piatti proposti sembravano appetitosi.
Altro, specificare --> "AVEVO FAME"

Mostra i risultati (499 voti)
Leggi i commenti (7)
I gestori del ristorante hanno sporto querela per diffamazione e la Polizia Postale attraverso il nickname è risalita alla signora, che ora dovrà risponderne in tribunale; ma ha già deciso di difendersi e definisce la cosa come una "pagliacciata".

In questo caso i ristoratori dicono di non avercela con Trip Advisor, da cui in passato avrebbero ricevuto anche apprezzamenti; al contrario di alcuni altri esercenti che hanno applicato fuori il cartello: "Trip Advisor non è gradito".

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Recensioni e diffamazione online

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Medico fa causa a paziente per una recensione negativa online
Harmonix, dipendenti pizzicati a scrivere recensioni positive su Amazon
TripAdvisor, mezzo milione di multa dall'Antitrust italiana
UK, hotel multa turisti per recensione negativa su Trip Advisor
Facebook, offendere è diffamazione, anche senza fare nomi
Condannato per aver definito cocainomane un cocainomane
2.500 euro di multa per una recensione negativa
Pene più severe per furto di identità digitale e cyberbullismo
Previti querela Wikipedia per diffamazione ma perde
Gli albergatori vorrebbero censurare le recensioni

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 21)


vero, in un altro forum mi hanno corretto e spiegato la differenza. Si vede che la giurisprudenza non il mio campo :-)
26-11-2013 11:58

Giusto per amor di precisione: non si tratta di calunnia ma di diffamazione (come riportato nell'articolo). Leggi tutto
26-11-2013 11:56

Esiste una procedura per segnalare ai NAS le sofisticazioni, e non prevede certo una recensione su Tripadvisor; ho letto le altre recensioni ed i pareri negativi negli ultimi mesi mi pare abbondino e siano tutti corretti, tranne appunto quello della signora in questione, che contiene una precisa calunnia. Non sono dalla parte del... Leggi tutto
26-11-2013 08:10

Ma se si meritava veramente la calunnia??? Ovvero mette ad repentaglio la salute dei sui clienti??? Non la prima volta che i NAS trovano veri orrori qui in Italia... Qualcuno anche finito all'ospedale o peggio al cimitero per ristoratori poco "professionali". Eppure i controlli ci sono e in Italia sono ad dir poco... Leggi tutto
25-11-2013 22:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi fa la coda fuori dal negozio per acquistare il nuovo iPhone / iPad / iPod il primo giorno ...
Un vero appassionato
Un fanatico
Un iDiota

Mostra i risultati (11814 voti)
Luglio 2019
Microsoft: Windows 10 è il migliore Windows di sempre
Auto elettriche, arriva l'obbligo che facciano rumore
Modalità incognito per i siti a luci rosse? Google e Facebook ti tracciano lo stesso
WhatsApp, la truffa passa attraverso i file multimediali
Galileo fuori uso da quattro giorni, forse è colpa di un guasto in Italia
Lo pneumatico senz'aria di Michelin e GM
Track This inganna gli algoritmi pubblicitari (aprendo 100 schede!)
L'app che spoglia nude le donne in pochi secondi
Giugno 2019
Quattordicenne crea malware che rende inutilizzabili i dispositivi IoT
Fusione TIM e Open Fiber, un'operazione senza alternative
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
Tutti gli Arretrati


web metrics