Putin teme i blogger e li terrà sotto controllo

Il Parlamento russo approva una legge che istituisce un registro speciale per i blogger e li punisce in caso di posizioni ritenute estremiste.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-04-2014]

blogger putin

Nell'ambito delle legislazione speciale anti-terrorismo voluta dal Presidente Putin, la Duma, la camera dei deputati russa, ha approvato una legge che istituisce un registro speciale.

Ci si dovranno iscrivere tutti i blogger che abbiano più di 3.000 utenti al giorno e che così verranno equiparati alla stampa, con l'obbligo di verificare l'attendibilità delle notizie e il divieto di fare propaganda politica estremistica. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Wikileaks (con il suo fondatore Julian Assange)...
è un sito pirata, pericolo per l'occidente.
è un paladino della libera informazione e della trasparenza.

Mostra i risultati (3416 voti)
Leggi i commenti (7)
E' prevista per i trasgressori una multa sino a 30 mila rubli (circa 600 euro), in caso di privati, e sino a 300 mila rubli (circa 6.000 euro) se si tratta di persone giuridiche.

Per i recidivi la multa sale rispettivamente a 50 mila rubli e a 500 mila rubli (o sospensione dell'attività sino a 30 giorni).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Tra bavagli, censure e complottismi
Sciopero della fame all'Agcom
Putin raccomanda Linux ai russi
Russia, dissidenti politici accusati di pirateria
La legge bavaglio imbavaglia anche i blogger
Russia, giro di vite sui domini .ru
La Russia vuole un Firefox nazionale
Dalla Russia con amore

Commenti all'articolo (4)

Strano che, per ora, non abbiano previsto pene detentive in Siberia cosa alla quale ci hanno dimostrato essere solitamente più affezionati...
26-4-2014 14:17

Ma Zero! Cosa scrivi? Quelle non sono posizioni politiche estremiste. Quello è solo bloggare, di politica come di altre cose, cianciamenti vari inclusi. Bravo Putin! Riduciamo l'etremismo. Almeno dai blog, che da altro... :roll:
23-4-2014 19:07

{magocamillo}
Quel gran figlio di Putin perché non istituisce un registro speciale per i mafiosi oligarchi (suoi amici) che derubano il popolo russo..?
23-4-2014 18:02

Elenco delle posizioni estremiste: - pubblicare un blog - incitare altre persone a pubblicare un blog - frequentare persone che pubblicano o leggono blog - esprimere l'intenzione di voler pubblicare un blog - essere in possesso del necessario per la pubblicazione un blog Leggi tutto
23-4-2014 16:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per via delle leggi sulla condivisione di file e delle nuove forme di protezione anti-copia introdotte sui suporti digitali, i consumatori si trovano sempre più in difficoltà nella fruizione del materiale a cui sono interessati. Come andrà a finire?
I consumatori si rassegneranno a rispettare le leggi, per quanto assurde siano.
Le leggi diventeranno più tolleranti e le case saranno più rispettose dei diritti dei consumatori.
Assisteremo a uno scontro con arresti, processi penali e sfide all'ultimo crack tra chi applica il DRM e gli hacker.
Niente di tutto questo, le leggi rimarranno ma non verranno applicate.

Mostra i risultati (3555 voti)
Dicembre 2022
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 dicembre


web metrics