Facebook, dopo il Mi Piace arriva il Grazie

Debutta lo strumento per creare filmati di ringraziamento personalizzati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-11-2014]

saythanks

Dopo Mi piace, adesso Facebook permette anche di dire Grazie.

La novità è stata introdotta in previsione del Giorno del Ringraziamento, festività americana che si tiene il quarto giovedì di novembre.

Il nome ufficiale del servizio è Di' grazie a qualcuno (Say Thanks, in inglese) e, in sostanza consente la creazione di un video tramite dei temi preimpostati, tramite il quale ringraziare un amico su Facebook. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Sei mai stato escluso da una bacheca Facebook di un amico?
No, mai.
Sì, da un mio ex partner.
Sì, da una donna o da un uomo che ho corteggiato insistentemente.
Sì, per le mie idee in politica.
Sì, per un commento relativo al calcio.
Sì, per una critica.
Sì, senza un motivo apparente.
Non uso Facebook.

Mostra i risultati (1823 voti)
Leggi i commenti (28)
I brevi filmati che è possibile creare conterranno messaggi di apprezzamento, sono completi di musica ed è possibile personalizzarli aggiungendo delle foto.

Di' grazie a qualcuno è disponibile sia in versione desktop sia in versione mobile, utilizzabile da smartphone e tablet.

Una volta che la cartolina virtuale è completa, il pulsante Condividi video permette di pubblicarla; una notifica viene inviata all'amico destinatario del lavoro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
YouTube nasconde il numero dei “Non mi piace”
Freethenipple, sì al topless libero nei social network
Stallman: sì a Twitter, no a Facebook
Social network, 5 profili per me posson bastare
Facebook rilancia le chat anonime sullo smartphone
Facebook diffida la DEA dall'aprire falsi profili
Apple e Facebook pagano le dipendenti che congelano gli ovuli

Commenti all'articolo (1)

Della serie "Mai più senza"!!! :lol:
16-11-2014 10:32

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la politica della tua azienda nei confronti dei dispositivi mobili dei dipendenti? Bring Your Own Device oppure Corporate Owned, Personally Enabled?
BYOD
COPE
Non c'è una policy dominante, dipende dagli utenti
Non lo so
Non lavoro in un'azienda

Mostra i risultati (872 voti)
Aprile 2021
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Hard disk a confronto con SSD nei data center
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 10 aprile


web metrics