L'auto volante di Aeromobil

Grazie alle ali ripiegabili può spiccare il volo in qualsiasi momento.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-04-2015]

aeromobil 3 01

È giunto ormai alla versione 3.0 il progetto di auto volante a due posti elaborato da AeroMobil.

A differenza di altri progetti, che puntano creare auto che si trasformano in elicotteri, AeroMobil 3.0 rivolge la propria attenzione al mondo degli aerei a partire dal motore Rotax 912, utilizzato anche sugli ultraleggeri.

Dotata di ali ripiegabili (che le permettono di entrare in un normale spazio per parcheggiare, almeno per quanto riguarda la larghezza), AutoMobil 3.0 è realizzata in acciaio e fibra di carbonio ed è lunga sei metri; può volare per 700 km o viaggiare su strada per 875 km, con velocità massime di 200 km/h e 160 km/h. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il maggior problema tra questi?
La gente comune non capisce molto di scienza.
La stampa e i media non mettono in risalto le scoperte veramente importanti.
La stampa e i media semplificano troppo le scoperte scientifiche.
La gente comune si aspetta soluzioni semplici e veloci.

Mostra i risultati (1927 voti)
Leggi i commenti (8)
L'azienda slovacca che l'ha costruito è particolarmente orgogliosa del prototipo, che si avvicina molto a quello che sarà il modello definitivo da immettere sul mercato (sebbene ancora non si sia parlato di prezzi).

Stefan Klein, CTO dell'azienda, ha parlato dei motivi hanno spinto alla progettazione di questo veicolo: «Vogliamo fare in modo che il trasporto personale diventi emozionante, più efficiente e sostenibile. Con un numero sempre maggiore di auto sulle strade e aeroporti sempre più affollati, viaggiare non è più ciò che era un tempo».

aeromobil 3 02
aeromobil 3 03
aeromobil 3 04
aeromobil 3 05
aeromobil 3 06
aeromobil 3 07
aeromobil 3 08
aeromobil 3 09

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'auto che vola esiste davvero
L'auto che vola è già tra noi

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

:lol: :lol: :lol: HAHAHAHHAHAHHA COME GODO STI CIALTRONI.. la x hawk ha il paracadute pirla!!!!
9-5-2015 21:08

Epilogo: link E' caduta. :cry: Leggi tutto
9-5-2015 20:12

Non credo che l'affollamento dei cieli sia un grosso problema, tanto, con quello che costano 'sti giocattoli, non credo che ne vedremo in giro molti ancora per lungo tempo...
1-5-2015 15:48

Ma una volta in volo quali regole del "traffico di volo" deve rispettare? Nessuno dei costruttori di questi "autovelivoli" si è mai posto il problema di come regolare il traffico se improvvisamente tutti volassimo?!!!
30-4-2015 12:19

aereo non auto!! perchè gli danno sto nome??
30-4-2015 00:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (890 voti)
Luglio 2022
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 luglio


web metrics