La realtà virtuale di Google è pronta al lancio

Daydream arriverà nelle prossime settimane con app, giochi e contenuti esclusivi di Hulu, NBA e YouTube.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-08-2016]

google daydream

Se Microsoft preme l'acceleratore sulla realtà mista con l'interfaccia olografica di Windows 10, Google non ha certo intenzione di essere lasciata indietro.

Così, stando a quanto riporta Bloomberg, a Mountain View hanno deciso di anticipare il lancio di Google Daydream, la piattaforma per la realtà virtuale al cui debutto ormai mancherebbero quindi soltanto «poche settimane».

Daydream è stata creata per funzionare con i dispositivi (visore, smartphone da inserirvi e controller) di qualsiasi produttore: essa fornisce la piattaforma software e una selezione di contenuti, cui ognuno può interfacciarsi con lo smartphone e il visore che preferisce, anche se ci sono voci secondo le quali Google uscirà a breve con dell'hardware proprio.

Per assicurarsi che il lancio di Daydream sia un successo, negli ultimi mesi Google avrebbe speso centinaia di migliaia di dollari con ciascuno dei molti partner per la creazione di contenuti esclusivi in grado di lasciare a bocca aperta gli utenti di Daydream.

Tra questi ci sono contenuti YouTube a 360 gradi di celebrità della Rete come iJustine e i gemelli Grayson e Ethan Dolan.

Sondaggio
Qual è la più grande inquietudine che hai a casa e che la domotica potrebbe risolvere?
Sentirsi insicuri in casa quando si è lì da soli.
Che le persone lascino le luci accese quando non serve.
Dimenticarsi se le porte sono state chiuse a chiave o se le finestre sono state chiuse a dovere.
Familiari anziani non autosufficienti quando in casa sono soli.
Preoccuparsi della sicurezza quando siamo lontani.
Perdere tempo a girare per casa ad accendere o spegnere le luci.
Preoccuparsi che le attrezzature della cucina (per esempio il forno) siano state lasciate accese accidentalmente.
Preoccuparsi che la casa sembri vuota quando siamo lontani.
Possibili incidenti nelle zone della casa che non sono adeguatamente illuminate durante la notte.
La casa è troppo calda o troppo fredda per il dovuto comfort.

Mostra i risultati (957 voti)
Leggi i commenti

Non mancano poi accordi per portare nella realtà virtuale app, videogiochi e naturalmente lo sport, grazie all'appoggio di NBA e MLB, e nuovi contenuti prodotti da Hulu dovrebbero venir svelati all'ultimo momento.

A questo scenario occorre aggiungere il recente lancio di Android 7.0 Nougat, contenente già il software necessario per funzionare con la piattaforma di Google, e l'imminente arrivo di smartphone compatibili con Daydream, a partire dalla nuova generazione di Nexus.

google daydream 2
google daydream 4
google daydream 5

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Pixel e Pixel XL sono i nuovi smartphone di Google
Android 7.0 Nougat, ecco le novità
Windows 10, arriva l'interfaccia olografica
Zaino in spalla, il Pc per la realtà virtuale
HTC avvisa di fare attenzione con la realtà virtuale
Il visore per la realtà virtuale di HTC e Valve
Realtà virtuale, non ci sarà un flop come negli anni '90

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di queste previsioni si realizzerà per prima?
La maggior parte degli acquisti avverrà attraverso il web.
Ci sarà in media uno smartphone per ogni abitante del pianeta.
Le aziende utilizzeranno Facebook e Twitter come mezzo principale di assistenza ai clienti.
La maggior parte dei nostri dati saranno sul cloud, non sui nostri Pc.
La maggior parte degli utenti accederanno al web tramite rete mobile.

Mostra i risultati (2094 voti)
Aprile 2020
Violata Email.it: sottratti dati di 600.000 utenti, password comprese
5G e coronavirus, cittadini danno fuoco alle torri della telefonia
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Tutti gli Arretrati


web metrics