Tim, un'app per ''Navigare Sicuri''

Insegna a bambini e genitori a riconoscere i pericoli della Rete.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-04-2017]

navigare sicuri tim

L'app Navigare Sicuri di TIM è stata realizzata in collaborazione con la Polizia Postale per proteggere gli utenti di smartphone.

Scaricabile gratuitamente sia in versione per Android, sia in versione per iOS, l'app è articolata in tre sezioni: Area Bambini, Area Genitori e Area Educatori.

L'Area Bambini propone 10 regole base sull'uso sicuro della rete e dei social network, attraverso dei cartoon e mini-giochi che permettono di apprendere in maniera divertente e di «fare esperienza dei rischi» senza viverli direttamente. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
I bambini sempre più spesso entrano in contatto con la tecnologia a una tenera età (per giocare, comunicare e cercare informazioni), anche grazie alla diffusione di smartphone e tablet. Quale dovrebbe essere la maggiore preoccupazione dei genitori?
Potrebbero visionare materiale inappropriato o visitare siti inopportuni.
Potrebbero comunicare con sconosciuti o persone non ritenute affidabili.
Potrebbero essere vittime di cyberbullismo, sui social network o altrove.
Potrebbero spendere denaro online senza che i genitori lo sappiano, anche a causa delle app che richiedono acquisti online durante i giochi.
Potrebbero diffondere dati personali (compresi foto e filmati) senza essere coscienti dei rischi.
Potrebbero incorrere in difficoltà a relazionarsi con amici dal vivo, nascondendosi dietro relazioni disintermediate dal mezzo informatico.

Mostra i risultati (1301 voti)
Leggi i commenti (13)
Nell'Area Genitori vi sono consigli e suggerimenti per spiegare ai bambini le regole della navigazione sicura.

Inoltre vengono proposti anche degli strumenti per prevenire i rischi a cui si è esposti in Rete, con una guida che insegni ai genitori a conoscere i passi da compiere per rispondere a situazioni di pericolo derivanti dall'uso improprio dei social network.

L'Area Educatori prevede materiali utilizzabili per vere e proprie lezioni ai bambini: esercizi, questionari, domande a risposta multipla per la verifica di quanto appreso e tracce di temi correlati alle storie che rappresentano le 10 regole della navigazione sicura.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Gmail ti avvisa se i tuoi contatti usano posta elettronica non sicura
Da Microsoft un Internet Explorer per bambini
Il Safer Internet Day chiama il governo Monti
Gli adolescenti scoprono il sesso sul web
Quindicenni, l'8% mette foto nude in rete
Safer Internet Day, i minori sono soli in Rete

Commenti all'articolo (1)

{Paolo Del Bene}
Non esiste sicurezza se il software che stiamo utilizzando è un NON free software. What's Free Software? Free Software means the users have the freedom to copy,distribute, study, change and improve the software. Free Software is a matter of liberty, not price. To understand the concept, you should think of "free" as in... Leggi tutto
28-4-2017 05:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come ti comporti quando ricevi una "bufala" via email?
A costo di cancellare anche avvisi potenzialmente veri, straccio tutto appena arriva.
Li leggo e inoltro solo quelli che ritengo potenzialmente veri, ma all'atto pratico non me ne curo.
Inoltro quelli veri e ne seguo le indicazioni.
Ma quali bufale? Ho appena vinto 1.000.000 di euro rispondendo a una email.
Io stesso ho messo in circolazione qualche bufala.

Mostra i risultati (3119 voti)
Gennaio 2020
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Tutti gli Arretrati


web metrics