Un anno di informatica in rassegna



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-01-2017]

bitcoin 2017

Sì, la questione informatica dell'anno che si sta chiudendo è sicuramente la fake news, ma il 2017 è stato caratterizzato da molti altri eventi digitali. la BBC ne riassume alcuni dei più significativi.

Per esempio, i televisori 3D, che dovevano essere una novità irresistibile, sono invece praticamente spariti dai cataloghi dei nuovi prodotti a inizio 2017. Chissà se gli schermi curvi, che sono la moda del momento, faranno la stessa fine.

C'è stato anche il ritorno del telefonino non-smart, quando Nokia ha presentato la versione aggiornata del suo classico 3310.

A marzo 2017 ha tenuto banco la storia che CIA ed MI5 avevano collaborato per violare le smart TV della Samsung in modo da registrare l'audio ambientale anche quando erano in apparenza spente e poi inviare le registrazioni ai server delle spie: il nome usato per l'operazione, Weeping Angel, ha fatto contenti i fan di Doctor Who.

Ad aprile è stato il turno di una frode da cento milioni di dollari ai danni di Facebook e Google, compiuta mandando alle contabilità di queste aziende delle mail che sembravano provenire da un fabbricante in Asia e fornivano invece le coordinate bancarie del truffatore, che si sospetta sia un lituano.

Sondaggio
Secondo una ricerca dell'Australian Relationship Queensland, tra tecnologia e solitudine esisterebbe un collegamento. Secondo te:
È la solitudine che spinge le persone a usare "più tecnologia".
È l'utilizzo massiccio di tecnologia che porta le persone a isolarsi e, conseguentemente, a provare solitudine.
Le due cose non sono affatto correlate.

Mostra i risultati (1317 voti)
Leggi i commenti (20)

A maggio è arrivata la mazzata di WannaCry: un attacco di ransomware che ha toccato tutto il mondo, bloccando decine di migliaia di computer Windows e portando alla paralisi numerose aziende grandi e piccole e molti servizi pubblici, compresi alcuni ospedali, che non avevano aggiornato i propri sistemi informatici.

Il mese successivo un altro attacco informatico ha colpito l'Ucraìna e poi si è diffuso al resto del mondo attraverso un aggiornamento di un software fiscale. I danni ad aziende come Maersk, FedEx e altre sono stati enormi: si stima oltre un miliardo di dollari di danni.

A luglio i bitcoin sono stati sotto i riflettori per una scissione interna che aveva l'intento di risolvere i rallentamenti del sistema di gestione della criptovaluta, che all'epoca valeva 2400 dollari (oggi siamo oltre i 15.000). I rallentamenti non sono stati risolti: ora una transazione viene confermata in media in circa 24 ore.

Agosto, invece, ha visto un brutto caso giornalistico informatico: MalwareTech, l'utente anonimo che aveva sventato in gran parte l'attacco planetario di Wannacry, è stato identificato e smascherato dai giornali britannici ed è stato poi arrestato dall'FBI con l'accusa di aver sviluppato malware bancario vari anni fa. L'informatico è ora in attesa di giudizio e si dichiara innocente.

A settembre Apple ha visto trafugati i dati salienti del suo nuovo iPhone X prima del lancio ufficiale, nonostante l'azienda avesse assunto ex dipendenti FBI e NSA per impedire fughe di notizie.

Ottobre è stato un mese interessante per Amazon, che si è vista frodata per 1,2 milioni di dollari da un una coppia di truffatori che usava centinaia di identità false per ordinare merci e poi denunciava difetti inesistenti per avere un rimpiazzo intanto che rivendeva gli esemplari ricevuti inizialmente. La coppia è stata arrestata.

La guida autonoma ha vissuto un brutto momento mediatico a novembre, quando il servizio di autobus navetta senza conducente di Navya, a Las Vegas, ha avuto il primo (lieve) incidente meno di un'ora dopo il debutto. Per colpa di un altro conducente umano, ma fa niente.

Ed eccoci a dicembre: sta ancora tenendo banco il rallentamento intenzionale degli smartphone di Apple, con tanto di azioni legali dei consumatori, scuse di Apple, offerte di cambio batteria a prezzi ridotti e istruzioni per il fai da te. Staremo a vedere cosa ci riserverà il 2018. Buon anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Apple, iniziano le cause per gli iPhone rallentati
Apple ammette: ''Rallentiamo i vecchi iPhone di proposito''
Youtuber svela l'iPhone X in anteprima e fa licenziare il padre da Apple
Apple svela l'iPhone X
Arrestato l'hacker che fermò WannaCry
Bitcoin si divide in due: nasce Bitcoin Cash
Non più Petya, scoperto Nyetya
WannaCry/WanaCryptor, attacco ransomware planetario
Wikileaks gonfia la fuga di dati ''Vault 7''
Il nuovo Nokia 3310, coloratissimo e con una lunga autonomia
Il ritorno del Nokia 3310
La TV 3D che non ha bisogno di occhialini

Commenti all'articolo (2)

Questo mi era sfuggito... Forse mette una luce diversa su chi, in realtà, ci sia dietro lo sviluppato e la diffusione di WannaCry. :? Leggi tutto
3-1-2018 18:45

Sempre interessanti gli articoli di Paolo Attivissimo... Ricambiamo gli auguri di Buon Anno!! :) :party1:
1-1-2018 17:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4512 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics