YouTube Premium: tutti i contenuti video e audio a pagamento, senza pubblicità

E si può anche riprodurre musica in background dallo smartphone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-05-2018]

youtube music premium

«YouTube è stato fatto per guardare video, il che significa che i fan dovevano fare avanti e indietro tra diverse app musicali e YouTube. Quei giorni presto saranno solo un ricordo»: così Google ha annunciato sul blog ufficiale che dal 22 maggio interesseranno YouTube.

Il primo cambiamento riguarda YouTube Music, che ora si divide in due: una versione gratuita e finanziata tramite la pubblicità, che continuerà a chiamarsi YouTube Music; e una versione a pagamento, che costerà 9,99 dollari al mese e si chiamerà YouTube Music Premium.

YouTube Music - la cui introduzione si accompagnerà a nuove versioni delle app per smartphone e desktop - funzionerà sostanzialmente in maniera analoga a Spotify o Apple Music, e in più fornirà dei suggerimenti per l'ascolto in base alle abitudini o alla posizione dell'utente.

Sondaggio
Qual è la cosa peggiore per un programmatore?
La modifica delle specifiche
I clienti
Debuggare
Scrivere documentazione
Il codice scritto da altri
La fase di test

Mostra i risultati (3590 voti)
Leggi i commenti (10)

YouTube Music Premium, oltre a fare a meno della pubblicità, permetterà anche di ascoltare e scaricare i brani musicali in background: usato da smartphone, funzionerà quindi come una normale app musicale, che non dovrà costantemente restare in primo piano.

In tutto questo, Google Play Music fa un po' la figura di Cenerentola: i suoi utenti riceveranno un abbonamento a YouTube Music Premium, anche se per il momento nulla cambierà nel servizio originale. Alla fine, però, è molto probabile che Google Play Music sparisca.

youtube music

Le novità di YouTube riguardano anche la parte video della piattaforma, e in particolare contemplano l'evoluzione di YouTube Red in YouTube Premium.

Questo servizio includerà tutto ciò che è compreso in YouTube Music Premium e tutto ciò che oggi da parte di YouTube Red, ossia assenza di spot durante la visualizzazione dei video, riproduzione in background, possibilità di scaricare i video per la visione offline e accesso ai contenuti YouTube Originals.

youtube02

Tutto ciò costerà 11,99 dollari al mese, e comporterà la fine del marchio YouTube Red, anche se ciò non avverrà immediatamente.

Anche se la data di lancio ufficiale è stata fissata al 22 maggio, ciò non significa che tutti questi nuovi servizi saranno immediatamente disponibili. In Italia ciò è particolarmente vero, perché il nostro Paese non è tra quelli della prima ondata. Per sapere quando YouTube Music e gli altri saranno accessibili, ci si può iscrivere alle notifiche presso la pagina ufficiale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
YouTube, i contenuti originali diventano gratis
YouTube Premium e YouTube Music sbarcano in Italia
Arriva YouTube TV con 40 canali, film e sport
Google Home, l'assistente domestico
Su Google Play Music la musica adesso è gratis
YouTube, arriva lo streaming di musica in abbonamento

Commenti all'articolo (5)

Stessa mia considerazione. Probabilmente punteranno ai mercati dove pensano che questa formula abbia più possibilità di successo. Leggi tutto
23-5-2018 19:08

{Shiba}
Musica in background dal telefono... ah sì, la stessa cosa che ti fa NewPipe da anni, per di più rimanendo free software.
20-5-2018 13:36

Quoto, e farei la stessa considerazione se fossero 10 euro/anno Oltretutto questi servizi implicano un forte consumo di dati, e se non si ha a disposizione una connessione wifi flat diventano onerosi anche sotto questo aspetto Leggi tutto
20-5-2018 11:39

è la stessa considerazione che è venuta in mente anche a me...
20-5-2018 09:30

A 120 euro/anno non penso che ci sara' la ressa. Leggi tutto
18-5-2018 17:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale tra queste donne andrebbe ricordata maggiormente per le sue scoperte?
Elizabeth Blackwell (fu pioniera nella medicina)
Rachel Carson (lanciò il movimento ambientalista contro i fitofarmaci)
Marie Curie (studiò le radiazioni)
Rosalind Franklin (contribuì alla scoperta del DNA)
Jane Goodall (studiò la vita sociale degli scimpanzé)
Ipazia (astronoma e matematica della Grecia antica)
Ada Lovelace (fu la prima programmatrice di computer)
Barbara McClintock (scoprì l'esistenza dei trasposoni)
Maria Mitchell (scoprì la cometa di Mitchell)
Lise Meitner (elaborò la teoria della fissione nucleare)

Mostra i risultati (1588 voti)
Agosto 2019
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
L'analisi del sangue che predice quando moriremo
Bug negli iPhone, ritorna il jailbreaking
Windows 10, errori nel patch Tuesday di agosto
Il cavo USB per violare qualsiasi iPhone
Matteo Salvini condannato per violazione del diritto d'autore
Falla nelle fotocamere digitali, si rischia un'epidemia di malware
iPhone, cambiare la batteria diventa ancora più difficile
Datadrifter: motore di ricerca per bucket di Google Cloud trova dati privati a palate
Lo smartphone senza Android di Huawei arriverà entro la fine dell'anno
Facebook cambia nome a Instagram e WhatsApp
L'85% di tutti i Bitcoin è già stato generato
La carta di credito di Apple debutta in agosto
Luglio 2019
Windows 10, arriva il ripristino via Internet
Il condizionatore portatile di Sony da indossare sotto i vestiti
Tutti gli Arretrati


web metrics