Kaspersky chiama a raccolta gli hacker buoni per trovare le falle della IoT



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-10-2018]

white hat kaspersky

È al via la quarta edizione della competizione internazionale Capture The Flag dedicata alla sicurezza e organizzata da Kaspersky Lab.

L'invito a partecipare è rivolto agli hacker etici di tutto il mondo, conosciuti anche come White Hat, perché possano testare la sicurezza di dispositivi intelligenti e di sistemi industriali.

A differenza dei cybercriminali, detti anche Black Hat, che cercano di sfruttare sistemi e nuove tecnologie per scopi illegali, i White Hat lavorano per prevenire le azioni criminali e le loro possibili conseguenze.

Una volta che una vulnerabilità viene rilevata, gli hacker buoni consegnano le loro ricerche direttamente ai fornitori delle varie soluzioni, in modo che possano correggere immediatamente i software.

Capture The Flag mette insieme i White Hat più talentuosi di tutto il mondo per mettere la loro esperienza alla prova su compiti specifici.

Visto che tutti i partecipanti, invece che cimentarsi su scenari fittizi, provano a risolvere problemi concreti nell'ambito della cybersicurezza, l'impatto dei risultati sarà più significativo e nel corso della competizione verranno scoperte numerose vulnerabilità e vettori di attacco prima sconosciuti.

I round di qualificazione si terranno online il 23 e il 24 novembre 2018, mentre le finali avranno luogo durante il Kaspersky Security Analyst Summit che si terrà a Singapore il prossimo anno.

Ai partecipanti verrà chiesto di cimentarsi in diversi tipi di sfide, compresi problemi e attività che riguardano la crittografia, il reverse engineering, le vulnerabilità web, i protocolli di rete e altri casi di attività. Nella competizione ci saranno anche momenti di confronto "divertenti", come rompicapi inaspettati e creativi che richiederanno un approccio olistico per la loro soluzione.

Sondaggio
Secondo te, come bisogna definire chi commette intrusioni informatiche?
un hacker
un cracker
un grissino

Mostra i risultati (4466 voti)
Leggi i commenti (108)

Per fare in modo che la competizione possa rappresentare uno spaccato effettivamente realistico, gli organizzatori valuteranno i partecipanti in base alle difficoltà effettive dei vari compiti e all'unicità delle conoscenze richieste per svolgerli.

Per questo motivo il premio da assegnare per ogni sfida verrà valutato in tempo reale e sarà variabile, a seconda del numero di team che riusciranno effettivamente a risolverla. Ciò significa che per i rompicapo risolti dal maggior numero di partecipanti verrà riconosciuto un punteggio minimo, mentre le sfide che dimostreranno di essere abbastanza sofisticate da essere decifrate da pochi partecipanti saranno quelle più rilevanti.

Alla fine, i tre team che avranno raggiunto il punteggio più alto si sfideranno tra loro per vincere il titolo di vincitore assoluto nell'aprile 2019, durante il Kaspersky Security Analyst Summit.

Chi volesse partecipare può trovare le informazioni necessarie sul sito ufficiale della competizione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La caccia al tesoro degli hacker

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La prossima auto che acquisterai sarÓ
a benzina
a gasolio (diesel)
elettrica
ibrida
a metano
a idrogeno
a biada

Mostra i risultati (7998 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics