Oppo, uno smartphone con schermo pop-up e uno con display scorrevole



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-04-2019]

oppo 02

Dall'introduzione del primo iPhone in avanti, il settore degli smartphone non ha presentato delle vere novità: alla fine, i vari modelli si somigliano un po' tutti e tuttora somigliano a quella che, evidentemente, è stata la loro ispirazione originaria.

Qualche tentativo di scuotere un po' il panorama, in realtà, c'è stato. Meno di tre anni fa Motorola provò a lanciare uno smartphone modulare con accessori intercambiabili, ma non ebbe un grande successo.

Più di recente Honor ha svelato in anteprima uno smartphone con fotocamera frontale a scomparsa, nascondendo l'obiettivo all'interno di uno slider.

Ora il sito olandese Let's Go Digital segnala che Oppo ha intenzione di riprendere il concetto già adoperato da Honor per nascondere non una fotocamera, ma uno schermo secondario.

Oppo ha due idee in mente, che per ora non sono ancora prodotti reali ma soltanto idee in cerca di un brevetto che le protegga.

La prima è uno smartphone con un mini-display secondario pop-up, che appare nella parte alta del telefono e dietro allo schermo principale, all'incirca nella stessa posizione della fotocamera a scomparsa di Honor.

Nel caso dell'idea di Oppo, però, il sensore della fotocamera e i vari sensori sono ospitati dal display principale.

Sondaggio
Hai mai inviato Sms o messaggi o email a un tuo familiare mentre entrambi eravate a casa?
No, mai.
E' successo una o due volte.
Ogni tanto capita ma non è mia abitudine.
Lo faccio regolarmente.

Mostra i risultati (1573 voti)
Leggi i commenti (19)

La seconda idea riguarda sempre uno schermo secondario a scomparsa che si nasconde dietro lo schermo principale solo che questa volta, anziché apparire in alto, appare sul lato sinistro, scorrendo tramite uno slider.

L'effetto ricorda un po' certi modelli di smartphone con tastiera scorrevole, che si poteva usare comodamente tenendo il dispositivo con orientamento landscape. In questo caso, invece, ciò che si ottiene è uno schermo maggiorato disposto su due livelli.

Le trovate di Oppo, come dicevamo, per ora sono soltanto oggetto di una richiesta di brevetto e non è detto che diventeranno mai realtà, anche perché prima di commercializzarle sarebbe necessario chiedersi se siano davvero delle buone idee.

oppo 01
oppo 03

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Da Oppo lo smartphone con la fotocamera sotto lo schermo
Honor Magic 2, lo smartphone senza bordi e con fotocamera a scomparsa
Moto Z, lo smartphone modulare di Lenovo

Commenti all'articolo (3)

Quello certo, il mio primo smartphone aveva una tastiera fisica QWERTY che, tutto sommato, era piuttosto utile anche se il dispositivo non era proprio così snello come quelli attuali. :wink:
20-4-2019 15:32

Se invece che un display avessero messo una tastiera fisica QWERTY, tipo quelle dei vecchi BlackBerry, sarebbe decisamente più interessante
20-4-2019 15:29

Francamente non ne capisco l'utilità per cui non mi sembrano poi grandi idee.
20-4-2019 14:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1685 voti)
Agosto 2019
Bug negli iPhone, ritorna il jailbreaking
Windows 10, errori nel patch Tuesday di agosto
Il cavo USB che permette di violare qualsiasi iPhone
Matteo Salvini condannato per violazione del diritto d'autore
Falla nelle fotocamere digitali, si rischia un'epidemia di malware
iPhone, cambiare la batteria diventa ancora più difficile
Datadrifter: motore di ricerca per bucket di Google Cloud trova dati privati a palate
Lo smartphone senza Android di Huawei arriverà entro la fine dell'anno
Facebook cambia nome a Instagram e WhatsApp
L'85% di tutti i Bitcoin è già stato generato
La carta di credito di Apple debutta in agosto
Luglio 2019
Windows 10, arriva il ripristino via Internet
Il condizionatore portatile di Sony da indossare sotto i vestiti
5G, miti da smontare e paure pilotate
VLC, panico nel Web per una falla estremamente grave
Tutti gli Arretrati


web metrics