LG brevetta lo smartphone pieghevole e trasparente



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-04-2019]

lg smartphone trasparente pieghevole

Gli smartphone pieghevoli stanno iniziando ora il loro cammino verso il successo ma già nel 2015 LG richiedeva un brevetto per uno smartphone che fosse non soltanto pieghevole, ma anche trasparente.

Il brevetto in questione, da poco concesso, riguarda un dispositivo che si ripiega a libro verso l'interno, come il Galaxy Fold di Samsung.

Delle due "pagine" che compongono lo smartphone la prima è completamente trasparente; la seconda invece lo è soltanto per metà, ospitando la batteria nella porzione opaca.

Il grado di trasparenza è inoltre regolabile e, in modalità tablet, le due metà possono essere impostate differentemente per mostrare contenuti diversi ed eventualmente con gradi di trasparenza diversi.

Se poi detto grado viene impostato a oltre il 20%, l'utente non solo potrà vedere la propria mano attraverso lo schermo ma potrà anche adoperarla: con quella impostazione si attiveranno infatti i sensori tattili posteriori, consentendo così di impartire comandi sia dal fronte che dal retro.

Altre opzioni descritte dal brevetto riguardano la scelta della schermata da mostrare sul lato anteriore quando il telefono è ripiegato, mentre per quanto riguarda la dotazione di fotocamere è prevista una soluzione che ormai si tende a considerare standard: un unico obiettivo frontale e obiettivi multipli sul retro.

Sondaggio
Fai uso del pagamento contactless?
Sì, lo trovo molto comodo.
Lascio scegliere all'esercente.
Non so cosa sia.
No, le mie carte non sono abilitate.
No, non mi fido

Mostra i risultati (2390 voti)
Leggi i commenti (21)

LG desidera inserire anche un sensore laser per captare gli oggetti in tre dimensioni, realizzando così un'immagine tridimensionale stereoscopica.

Tutte queste sono le innovazioni descritte dal brevetto, ma come sempre in questi casi non possiamo sapere se e quando LG si deciderà a farle diventare realtà.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Francamente anche di questo capisco poco l'utilità, se devo concentrarmi su ciò che lo schermo mi presenta, il fatto di avere uno schermo semi trasparente che lascia trasparire ciò che succede dietro direi che sarebbe fonte di distrazione non piccola e non di una dubbia utilità legata a gesture posteriori oltre che anteriori. :roll:
22-4-2019 14:44

Se non erro (ma sono quasi sicuro di non sbagliare) per brevettare qualcosa non è indispensabile che funzioni, l'ufficio brevetterà l'idea. Dunque potrei anche brevettare la macchina per viaggiare nel tempo, naturalmente nessuno lo fa perché sarebbero soldi sprecati, ma le aziende alle volte brevettano delle idee per far si che i... Leggi tutto
13-4-2019 11:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale diventerà realtà per prima?
Le aule intelligenti: conosceranno gli alunni e offriranno un'esperienza di apprendimento personalizzata ed efficace.
Torneremo a fare la spesa sotto casa: i negozi uniranno la varietà degli acquisti online al piacere di fare acquisti direttamente in un posto conosciuto.
Useremo il DNA per stabilire terapie su misura: cloud computing e computer congnitivi rendereanno l'esame del DNA veloce ed economico.
Un guardiano digitale sostituirà le password: conoscerà le nostre abitudini e individuare i tentativi di furto d'identità.
Smart City: le città faranno arrivare sugli smartphone dei cittadini informazioni personalizzate basate sulle abitudini e le preferenze degli abitanti stessi.

Mostra i risultati (1314 voti)
Settembre 2022
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 settembre


web metrics