Le estensioni per non farsi spoilerare l'ultimo film di Star Wars



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-12-2019]

spoiler1

Mercoledì 18 dicembre è il giorno in cui Star Wars: L'ascesa di Skywalker debutta in Italia e, se le cose andranno nello stesso modo in cui sono andate per i film precedenti, è anche il giorno in cui gli spoiler inizieranno a invadere il web.

Per chi, pur avendo in programma di andare a vedere la pellicola, non abbia intenzione di infilarsi in un cinema affollato per assistere alle primissime proiezioni, si preparano giorni in cui il pericolo di conoscere accidentalmente in anticipo trama e colpi di scena è altissimo.

Basterà frequentare Facebook, o uno qualunque dei social network, per essere matematicamente certi che qualcuno si divertirà malignamente a rovinare la sorpresa per gli utenti più incauti; e anche i siti di notizie generalisti, fatalmente, presto o tardi diventeranno fonte di spoiler.

La soluzione più efficace a questo problema è molto semplice, ma anche impraticabile: restare lontano dalla Rete fino a che non si sia andati al cinema. Purtroppo oggigiorno il web serve sempre più per lavorare, e gli spoileratori di professione sanno essere astuti.

Fortunatamente ci sono alcuni strumenti tecnologici che possono venire in aiuto sotto forma di estensioni per i browser più adoperati: si tratta di una sorta di "filtri" in grado di censurare i contenuti non graditi, rendendo così meno angosciata la navigazione.

1. Spoiler Protection 2.0 (Chrome, Firefox)

Disponibile per Google Chrome e Firefox (anche in versione per smartphone), è la soluzione più aggressiva.

Una volta installata, presenta una finestra per la personalizzazione, in cui inserire le specifiche parole chiave da bloccare e le azioni da intraprendere quando si incontra una data parola: si può infatti decidere di nascondere il contenuto a esse collegato coprendolo con un riquadro colorato, e anche di censurare i video e le immagini relativi.

Chi ha intenzione di usarla deve tenere presente che Spoiler Protection preferisce bloccare più del necessario piuttosto che lasciarsi scappare un solo spoiler. Ciò è particolarmente vero quando si bloccano i video, dato che moltissimi filmati a quel punto smettono di essere caricati.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Unspoiler e Spoilers Blocker

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
AMC minaccia sito di fan per spoiler su The Walking Dead
Star Wars - Il Risveglio del Copiaincolla
Interstellar, gli spoiler
ANSA pubblica la bufala di Breaking Bad che continua

Commenti all'articolo (5)

Ho saltato solo "Solo". :lol: Non mi ispirava per niente. E' l'unico Star Wars che non ho visto al cinema. La trilogia Disney è iniziata male, è proseguita peggio ed è terminata in modo osceno. Hanno distrutto Star Wars. Invece "Rogue One" è stato una piacevole eccezione alla scempio Disney e temo che resterà l'unico.
29-12-2019 23:53

Film senza capo ne' coda, mai cosi' in basso. Davvero, e' stata una sofferenza. Avevo gia' saltato "Solo", avrei dovuto saltare anche "Episodio IX"L'
26-12-2019 10:57

Questa storia degli spoiler fatti da spoileratori di professione mi mancava... è proprio vero che non c'è limite al peggio nella stupidità dell'essere umano... :umpf:
24-12-2019 11:17

Per i sequel, dal 7 al 9 l'unico spoiler possibile è che fanno schifo e non c'entrano assolutamente niente con Star Wars. Star Wars fatto dalla Asylum. Lode invece per Rogue One, stupendo e Solo, non eccezionale ma bel film.
20-12-2019 11:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi non ha pagato l'assicurazione auto verrà individuato grazie a una serie di controlli incrociati con videocamere stradali e dati del Ministero. Che cosa ne pensi?
L'uso della tecnologia è diventato troppo invadente. Ogni giorno ci viene sottratta un'ulteriore fetta di privacy.
Ben vengano i controlli, se servono a diminuire le tasse (o i premi di assicurazione) di quelli che onestamente le pagano.
Il provvedimento va a colpire soltanto i disperati, che con la crisi cercano di arrangiarsi.
I veri evasori non si faranno certo acchiappare con questi mezzucci.
Prima di tutto bisognerebbe abbassare i costi delle assicurazioni.
Io non pago né l'assicurazione auto, né il canone Rai, né niente!
Viaggio solo in autobus o in bicicletta, non mi riguarda.

Mostra i risultati (2288 voti)
Febbraio 2020
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Tutti gli Arretrati


web metrics