Windows 10 rinnova il menu Start



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-07-2020]

win10m02

È da qualche tempo che Microsoft sta studiando il modo di svecchiare l'aspetto di Windows 10: a cinque anni dal debutto, il sistema offre un'interfaccia sostanzialmente identica a quella del 2015, che potrebbe trarre beneficio da certi miglioramenti.

La consistenza nel tempo ha certamente i suoi lati positivi - evita di disorientare gli utenti - ma a ben vedere un'evoluzione progressiva, come quella mostrata da Apple con macOS 11 Big Sur, sarebbe tutt'altro che male.

Uno degli aspetti su cui Microsoft sta concentrando i propri sforzi è il menu Start, conseguenza anche dello scarso successo che hanno ottenuto le live tile.

Circa un mese fa, il gigante di Redmond ha mostrato un'anteprima di quello che potrebbe essere il nuovo menu Start, e ora esso è entrato a far parte della versione di sviluppo di Windows 10, all'interno del Dev Channel.

Dagli screenshot, si evince che il nuovo menu Start ha un aspetto più pulito e coerente con il tema al momento attivo sul resto del sistema; le live tile superstiti hanno perso i loro colori brillanti, e ogni riquadro ha un proprio sfondo traslucido.

Le icone adottate rispettano ancora più da vicino i dettami del New Fluent Design, cui già Windows 10 ha iniziato ad adeguarsi con la sostituzione di alcune icone, avvenuta nel marzo scorso.

Quando potranno gli utenti comuni provare di persona la versione rinnovata del menu? Fare una previsione precisa è a questo punto difficile, ma è possibile che esso debutti già nell'aggiornamento autunnale; in caso contrario, sarà quasi certamente parte del primo update del 2021.

win10m01
win10m03

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Windows 10, Alt + Tab includerà anche Edge
È ufficiale: Apple abbandona i processori Intel
Windows 10, arrivano le nuove icone

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Troppo utile! Non lo faranno mai... Leggi tutto
19-8-2020 16:56

Ac peperit ridiculus mus... ennesima versione pasticciata un po' menù un po' piastrelle il tutto zeppo di fuffa stupendamente inutile. No, seriamente, su un pc vi serve avere "camera" pronto all'uso come la colt di Jesse James? E "access" lo clicchiamo ogni otto secondi, vero? Mentre "get help" è una... Leggi tutto
3-7-2020 11:34

{Luipez}
Io ho attivato solo le tile dei miei sw che uso, dividendole in categorie e mi trovo benissimo!
3-7-2020 09:23

se mi tolgono la possibilità di scegliere il colore del menù start e delle finestre coriandolo per uno svecchiamento beh non hanno capito un cazzo di quel che serve a Windows, il menù start va bene così com'è, anzi com'è ora lo trovo anche simpatico perché le varie tiles le si possono disporre come più aggrada creando anche movimento con... Leggi tutto
3-7-2020 08:18

Per svecchiare l'OS potrebbero cominciare a fare cose realmente utili, per esempio un file manager (Esplora File) con le TAB.
2-7-2020 23:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per via delle leggi sulla condivisione di file e delle nuove forme di protezione anti-copia introdotte sui suporti digitali, i consumatori si trovano sempre più in difficoltà nella fruizione del materiale a cui sono interessati. Come andrà a finire?
I consumatori si rassegneranno a rispettare le leggi, per quanto assurde siano.
Le leggi diventeranno più tolleranti e le case saranno più rispettose dei diritti dei consumatori.
Assisteremo a uno scontro con arresti, processi penali e sfide all'ultimo crack tra chi applica il DRM e gli hacker.
Niente di tutto questo, le leggi rimarranno ma non verranno applicate.

Mostra i risultati (3530 voti)
Gennaio 2022
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 20 gennaio


web metrics