Microsoft si prepara a chiudere OneDrive per Windows 7 e Windows 8

La perdita del servizio di sincronizzazione dovrebbe convincere gli ultimi recalcitranti a passare a Windows 10 o 11.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-11-2021]

onedrive windows 7 8

Nonostante il passaggio degli anni, la cessazione del supporto, e l'arrivo di Windows 11, ci sono ancora parecchi utenti che utilizzano con soddisfazione Windows 7 e, addirittura, Windows 8 (e 8.1).

Ci sono rischi in ciò, naturalmente, soprattutto sul versante della sicurezza, e anche il supporto all'hardware recente ovviamente non può essere garantito, ma per molta gente ciò non è (per lo meno, non è ancora) un motivo sufficiente ad affrontare la transizione a un sistema più recente.

Per convincere i recalcitranti Microsoft ha deciso di sfoderare una nuova arma (che somiglia vagamente a un ricatto): presto disabiliterà OneDrive per Windows 7 e Windows 8.

Nel dettaglio, ciò significa che a partire dal 1 gennaio 2022 non ci saranno più aggiornamenti per il client desktop di OneDrive per quelle due vecchi versioni di Windows e poi, dal 1 marzo marzo, la sincronizzazione dei file sarà definitivamente disabilitata.

Sul blog ufficiale, Microsoft ha scritto che la mossa è motivata dalla necessità di «concentrare le risorse sulle nuove tecnologie e sui nuovi sistemi operativi, e per offrire agli utenti l'esperienza più aggiornata e sicura possibile» e che, pertanto, agli utenti «raccomandiamo di aggiornare il sistema operativo a Windows 10 o a Windows 11».

Microsoft ha approfittato dell'occasione per ricordare che Windows 7 e Windows 8.1 si trovano al momento nella fase di supporto esteso a pagamento (ESU), che terminerà il 10 gennaio 2023; il supporto per Windows 8 è invece già cessato definitivamente il 12 gennaio 2016.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
20 anni di Windows XP, il sistema operativo che si rifiuta di morire
Windows 95 compie 25 anni
Volete tenere Windows 7? Il prezzo continuerà a crescere
Accedere ai file da remoto con OneDrive
Microsoft, da SkyDrive a OneDrive
Windows 8 è considerato il nuovo Vista
Bill Gates: La sequenza Ctrl-Alt-Canc fu un errore
Il portatile con Android, Ubuntu e Windows 8
Il flop di Windows 8 e il declino di Microsoft
Samsung ritira i tablet Windows RT dalla Germania: non si vendono
Bill Gates: Microsoft ha sbagliato con Windows Phone
Google: niente app per Win8, pochi utenti

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

Personalmente non mi cambia nulla, mai usato il servizio di sincronizzazione di M$... e mai lo user˛. Leggi tutto
11-11-2021 19:25

Beh, utilizzando antivirus, antimalware e 0patch non ci sono poi tanti rischi in pi¨ rispetto a Windows 10 o 11... Leggi tutto
11-11-2021 19:24

{utente anonimo}
@ sverX, confermi che Win8.1 è in supporto esteso (solo patch di sicurezza) GRATIS per TUTTI, cioè MAINSTREAM fino al 2023, Win7 è già in supporto esteso a PAGAMENTO (ESU), quello mainstream e finito nel 2019 mi sembra.
11-11-2021 19:08

Windows 8.1 reached the end of Mainstream Support on January 9, 2018, and will reach end of Extended Support on January 10, 2023 da Microsoft. Leggi tutto
11-11-2021 17:25

{filo ganga}
Il ricatto è usatissimo nel commercio di oggi, in cui c'è un incumbent e pochi altri competitors. L'utente finale può solo subire, visto che l'alternativa spesso non c'è, o è onerosa, o è soggettivamente complessa, oppure richiede di cambiare paradigma. Anche lo stato italiano... Leggi tutto
10-11-2021 21:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Scegli una risposta e poi leggi questa pagina.
E' nato prima il telefono
E' nato prima il fax

Mostra i risultati (2021 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 dicembre


web metrics