Panasonic presenta il Toughbook 40, modulare e quasi indistruttibile

Certificato per gli standard militari, può essere aggiornato usando semplicemente un cacciavite.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-05-2022]

toughbook 40 01

Nel mondo dei laptop, i Toughbook di Panasonic occupano un posto particolare: sono infatti realizzati con materiali e attenzioni costruttive che li rendono robusti e capaci di resistere a condizioni che farebbero gettare la spugna ai portatili tradizionali.

La famiglia Toughbook si arricchisce ora di un nuovo modello, il Toughbook 40, un modello da 14 pollici e dotato di un'interessante modularità.

È stato infatti progettato per poter essere aggiornato con semplicità: pertanto, non solo offre un facile accesso a batteria, RAM, tastiera e memoria interna (hard disk o SSD), ma presenta anche quattro "aree di espansione" per collegarvi i vari moduli disponibili, dall'unità ottica al lettore di impronte digitali e codici a barre, passando per batterie supplementari e altro ancora.

In totale, secondo Panasonic, esistono 6.048 configurazioni diverse che si possono realizzare grazie alla modularità del Toughbook 40, che si può modificare semplicemente servendosi semplicemente di un cacciavite e, in qualche caso, agendo su una leva.

Più leggero del modello che va a sostituire (il Toughbook 31 da 13,1 pollici, che pesava quasi 4 kg), il Toughbook 40 non è comunque certo un ultraportatile. Pesa oltre 3 kg, ma compensa la ridotta maneggevolezza con la capacità di resistere agli urti: Panasonic afferma che possa cadere da un'altezza di 1,8 metri senza subire danni.

Le specifiche comprendono uno schermo con risoluzione di 1920x1080 pixel e una luminosità di 1.200 nit , mentre la batteria offre un'autonomia di 18 ore (che si possono raddoppiare aggiungendo una seconda batteria tramite i sistemi di espansione già citati).

All'interno troviamo un processore Intel Core i7-1185G7 con grafica integrata Xe Integrate graphics, ma in futuro dovrebbe debuttare un modello di chip grafico discreto; per quanto riguarda la memoria interna sono disponibili soluzioni che offrono fino a 2 Tbyte di spazio, mentre la RAM può arrivare a 64 Gbyte.

Vi sono poi una webcam con sensore da 5 megapixel, un touchpad (più grande del 60% rispetto a quello che equipaggiava il modello precedente) che può essere usato anche con i guanti e sotto la pioggia, e la possibilità di dotare il portatile di connettività 4G o 5G.

Il Toughbook 40 è certificato IP-66 per quanto riguarda la resistenza all'acqua e alla polvere, e rispetta gli standard militari MIL-STD-810H e MIL-STD-461H.

Tutte queste caratteristiche non sono però certo disponibili a prezzo di saldo: il modello base sarà infatti in vendita nelle prossime settimane a 4.899 dollari (oltre 4.500 euro).

toughbook 40 02
toughbook 40 03

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Sembra veramente un gran bel prodotto per un uso "estremo" dal punto di vista fisico.
3-6-2022 15:11

Sono prodotti pensati espressamente per ambiti industriali, la cui certificazione militare una forte garanzia. L'utente medio difficilmente esporrebbe il proprio notebook standard a sollecitazioni tali da danneggiarlo, ma se lo portasse in contesti "duri" cederebbe come cartapesta, laddove questo se ne farebbe un baffo. E... Leggi tutto
28-5-2022 08:00

Io ho avuto il vecchio modello. Una volta si era sporcato e lo messo in lavastoviglie. E uscito perfettamente Pulito e Funzionante 😁
28-5-2022 00:25

Ma il portatile per l'armageddon?
27-5-2022 23:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La NSA non spiava solo i cittadini USA ma anche i governi di Francia, Germania e Italia. Qual la tua reazione di fronte a questa notizia? (se vuoi dare risposte multiple o commentare ulteriormente, usa il forum)
Sono profondamente indignato: come si sono permessi?
Sono stupito che gli USA siano arrivati a questo punto.
In fondo lo fanno per prevenire gli attentati; quindi li giustifico, almeno parzialmente.
Non mi sorprende. E' da un po' che l'Europa non conta pi un tubo.
Accidenti! Avranno ascoltato anche le telefonate con la mia fidanzata/o.
I nostri politici non hanno nulla di pi importante di cui preoccuparsi?
Lo so perfino io che i telefoni sono spiati, figuriamoci i terroristi.
Avevano ragione quelli di Zeus News, quando gi nel 2001 scrivevano di Echelon.

Mostra i risultati (3095 voti)
Dicembre 2022
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 dicembre


web metrics